25
Wed, Nov

Primo giorno di scuola all’UPT di Tione che quest'anno offre il V anno Capes. L’obiettivo è di approfondire sempre più i rapporti fra scuola e imprese del territorio

Tione
Typography

“Non abbiate paura, abbiamo delle regole da seguire e credo che tutto quello che stiamo facendo ci aiuterà a contrastare il ritorno del Covid, per lo meno per come lo abbiamo vissuto nei mesi scorsi. Vorrei, invece, esortarvi a riflettere su quanto sia importante questo periodo della vostra vita, che non tornerà indietro, nel quale avete l’occasione di investire su voi stessi”. Così l’assessore provinciale agli enti locali che questa mattina è intervenuto, per il primo giorno di scuola, all’UPT di Tione, paese di cui è stato sindaco. “C’è enorme bisogno di professionalità come quelle che potrete apprendere in questa scuola e quindi ricordatevi che siete qui per costruire il vostro futuro". 

La sede dell’UPT – Università Popolare Trentina – è una realtà ormai consolidata nel panorama scolastico delle Giudicarie. Offre ai propri studenti i seguenti percorsi: Operatore ai Servizi di Impresa, Operatore ai Servizi di Vendita, i corsi quadriennali Tecnico dei Servizi d'Impresa e Tecnico Commerciale delle Vendite. La novità per il corrente anno scolastico è il V anno Capes, Corso per la Maturità Professionale. Altra novità è rappresentata dal cambio di direzione, con il professor Paolo Zanlucchi che ha assunto l’incarico dopo l’esperienze a Rovereto e a Trento. L’obiettivo dichiarato è quello di approfondire ed implementare sempre più i rapporti fra scuola e imprese del territorio e non solo, nell’ottica di una sempre maggior professionalizzazione dei percorsi per offrire al mondo del lavoro professionisti preparati. Fondamentale, mai come in questo periodo, - è stato detto durante l’inaugurazione - sarà rinsaldare quel patto educativo fra scuola e famiglia, lavorando per il bene dei ragazzi attraverso un gioco di squadra che possa vedere protagonista attiva anche la famiglia. L'anno scolastico è stato inaugurato oggi, oltre che dall'assessore provinciale, anche dal presidente dell’UPT Ivo Tarolli, dal direttore generale Maurizio Cadonna e dal dirigente scolastico Paolo Zanlucchi.