21
Tue, May

Sarà un’ospite d’eccezione, la conduttrice televisiva e show girl Cristina Chiabotto, ad indossare, per il Gran ballo di domani sera che chiude il Carnevale Asburgico a Madonna di Campiglio, il prezioso abito di Sissi e ad interpretare “l’eroina del sogno”. Nel momento più fiabesco e atteso della settimana asburgica, la bellissima Chiabotto impreziosirà ulteriormente la magica atmosfera della festa finale.

Dopo gli spettacoli, le sciate in costume storico, le fiaccolate, le danze a ritmo di walzer e gli aperitivi tematici, domani sera 8 marzo, nello storico Salone Hofer dell’Hotel Des Alpes, clou e conclusione dei festeggiamenti con il “Gran ballo dell’Imperatore”: Francesco Giuseppe e Sissi, le dame e i cavalieri, in rigoroso abito d’epoca, saliranno in carrozza e da piazza Brenta Alta saranno condotti all’ingresso della hall asburgica del salone delle feste. Il tintinnio dei calici e il brindisi con le bollicine Ferrari darà il via alla festa e allo standing buffet con le prelibatezze di Alfio Ghezzi, creativo chef del ristorante due stelle Michelin “Locanda Margon” di Ravina (Trento) e astro in ascesa della ristorazione italiana. Soddisfatto il palato, spazio ai balli ufficiali accompagnati dalla musica dal vivo con orchestra.

Nel menu proposto da Alfio Ghezzi spazio anche per i prodotti tipici della montagna quali la polenta di patate e la Spressa Dop delle Giudicarie, la trota affumicata e il Trentingrana, naturalmente cucinati secondo lo spirito creativo e innovativo dello chef stellato.

Danze e belli, rigorosamente eseguiti come previsto per l’epoca alla quale appartengono, saranno animati dal Gruppo “Arco Asburgica”.

Le dame, in occasione dell’8 marzo che è anche la “Festa della donna”, riceveranno un omaggio realizzato dal centro A.N.FFAS e Laboratorio Sociale di Tione. 

Questo importante appuntamento, sempre molto attesto e seguito dagli ospiti, è organizzato dall’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena in collaborazione con il Comitato “Campiglio Asburgica”, la Pro loco Madonna di Campiglio, Cantine Ferrari e I Grandi Viaggi.

 

Il programma del Gran ballo 

 

Venerdì 8 marzo

Gran ballo dell'Imperatore.

Al Salone Hofer dell'Hotel Des Alpes gran finale con il tradizionale Ballo in costume d'epoca.

Dalle ore 19.00: arrivo in carrozza dei partecipanti al Ballo e della Corte; partenza del corteo da piazza Brenta Alta e passaggio nel centro di Campiglio fino all'ingresso dell'Hotel Des Alpes.

Ore 20.00: aperitivo. Ore 20.30: standing buffet con lo chef Alfio Ghezzi del ristorante Locanda Margon di Ravina, sulle colline alle porte di Trento (Cantine Ferrari) 2** stelle Michelin, ballo in costume d'epoca, musica con orchestra dal vivo.

Ha qualcosa di irreale lo scenario del dopo incendio che si presenta a chi si trova sulla pista 3 Tre e guarda verso il paese di Madonna di Campiglio. I piani alti dell'albergo Miramonti carbonizzati, macerie, i resti e i segni dell'incessante intervento di una miriade di Vigili de fuoco impegnati a domare le furiose fiamme. 

L'albergo è deserto. Tutti i 108 ospiti hanno trovato posto in altre strutture alberghiere, qualcuno ha perso tutto tra le fiamme. I danni sono ingentissimi. All'origine il surriscaldamento di una canna fumaria.

Per terra le due cassaforti bruciate, non hanno retto al calore delle fiamme che hanno avvolto gli ultimi due piani dell'hotel. Ci sono danni per centinaia di migliaia di euro, la famiglia Antoniolli che gestisce questa e altre strutture ha ricollocato tutti i vacanzieri, ma la struttura non verrà riaperta prima della prossima estate. 

Furioso incendio oggi a Madonna di Campiglio. Il fumo si è sprigionato denso dal tetto innevato dell'hotel Miramonti di ben visibile dall'omonimo Canalone della 3-Tre, tracciato della Coppa del mondo.

A dare l'allarme sono stati alcuni ospiti. Fortunatamente la gran parte dei turisti a quell'ora era fuori, sulle piste: in hotel erano rimaste solo una ventina di persone. Altri, che si trovavano nelle stanze, sono stati allertati e messi in salvo dai vigili del fuoco.

Sul posto sono intervenuti una sessantina di pompieri delle Giudicarie, della val Rendena, di Malè, oltre ai permanenti arrivati da Trento.

Le operazioni di spegnimento, durate alcune ore sono state complesse: «Sul tetto dell'albergo c'erano 70 centimetri di neve - conferma il comandante dei vigili del fuoco di Madonna di Campiglio Emanuele Cunaccia - che hanno complicato l'intervento. La parte dell'albergo che guarda verso la pista della 3Tre è bruciata. Siamo riusciti a salvare quella verso il centro di Campiglio». 

I danni sono ingenti e l'albergo è stato dichiarato inagibile. Gli ospiti sono stati accolti in altri alberghi di Madonna di Campiglio. Rimane un presidio per tenere sotto controllo eventuali focolai.

Fiamme furiose e davastanti a Madonna di Campiglio dove l'albergo Miramonti, un quattro stelle a pochi passi dall'omonimo Canalone sede della gara di Coppa del Mondo, sta continuando a bruciare nonostante gli immani sforzi dei Vigili del Fuoco giunti sul posto tempestivamente.

Oltre al tetto le fiamme interessano ormai anche l'ultimo piano della struttura alberghiera e lo spegnimento dell'incendio sembra sempre più difficoltoso nonostante l'arrivo dei rinforzi ai corpo locali anche dal nucleo Permanente di Trento.

foto Paolo Bisti

More Articles ...