01
Mon, Mar

Spostamenti non consentiti tra regioni: 6 lombardi ed un emiliano sanzionati.

Nell’ambito dei controlli finalizzati al contenimento della diffusione della pandemia da Covid-19, durante il fine settimana appena trascorso, gli agenti della Polizia Locale delle Giudicarie di Tione di Trento hanno sanzionato sette persone.

A Tre Ville è stato controllato un uomo proveniente dall’Emilia Romagna nonostante il divieto di spostamento tra regioni.

A Passo Durone (Bleggio Superiore) invece, complice la deviazione del traffico a causa dell’interruzione della SS 237, sono stati controllati 6 giovani lombardi che nonostante la dichiarazione di essere rimasti a Madonna di Campiglio da prima del 20 dicembre (ultimo giorno in cui era consentito lo spostamento tra regioni) sono stati smentiti dagli accertamenti successivi e pertanto sanzionati.

I giovani usufruivano del servizio di 2 taxi, i cui conducenti ovviamente non erano tenuti a verificare le necessità di spostamento e pertanto non incorreranno in sanzioni.

A tutti è stato loro contestato il divieto di spostamento tra regioni (sanzioni da 400 euro che scendono a 280 euro se pagate entro 5 giorni).

 

 

Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino.

Intervento sul monte Spinale: scialpinista elitrasportato all’ospedale di Trento per un malore. – Servizio Provinciale Trentino. Intervento sul monte Spinale: scialpinista elitrasportato all’ospedale di Trento per un malore.

 

 

 

È stato elitrasportato in ipotermia all’ospedale Santa Chiara di Trento uno scialpinista del 1954 residente nel comune di Tre Ville, trovato incosciente sul Monte Spinale, sopra Madonna di Campiglio, da altri scialpinisti che hanno allertato il Numero per le Emergenze 112 verso le 12.20. L’uomo era da solo ed è stato trovato a una quota di circa 1.750 m.s.l.m. sulla Pista Spinale Direttissima nei pressi dell’impianto di risalita Spinale Express.

 

Il Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico ha richiesto l’intervento dell’elicottero che ha verricellato sul posto il Tecnico di Elisoccorso, l’equipe medica e due operatori della Stazione Madonna di Campiglio. L’uomo è stato rianimato sul posto e trasferito in elicottero all’ospedale Santa Chiara di Trento.

 

MADONNA DI CAMPIGLIO. ll giovane azzurro conferma la sua esplosione centrando il terzo posto nella 3Tre vinta a sorpresa dal fuoriclasse norvegese dopo una spettacolare rimonta nella seconda manche che gli ha fruttato il terzo successo nella classica trentina, come il grande Albertone

 

Henrik Kristoffersen è tornato a brillare vincendo il 3Tre Audi FIS World Cup Slalom a Madonna di Campiglio per la terza volta dopo una lunga pausa seguita ai precedenti successi nel 2015 e nel 2016. In questo modo lo scandinavo ha raggiunto Alberto Tomba a quota tre vittorie nella 3Tre, mentre Ingemar Stenmark rimane l’assoluto recordman della manifestazione campigliana con cinque successi.

 

La Norvegia ha completato il bottino centrando anche la piazza d’onore con Sebastian Foss-Solevaag, battuto dal suo connazionale per appena 33 centesimi di secondi. Ancora più beffardo il verdetto per l’Italiano Alex Vinatzer che ha potuto tuttavia gioire per il suo secondo podio assoluto in Coppa del Mondo nonostante il disappunto per aver visto sfumare il secondo gradino del podio per l’inezia di un solo centesimo di secondo.

 

Daniel Yule non è stato brillante come nelle ultime due vittoriose edizioni per riuscire a conquistare la tripletta a Campiglio. Allo svizzero è risultata fatale una seconda manche davvero modesta, tutto il contrario di quanto accaduto a Kristoffersen, il quale era solo dodicesimo a metà gara ma non si è rassegnato ed è riuscito a rovesciare la situazione quando sembrava non avere molte possibilità di raggiungere il podio. “E fantastico quello che è accaduto stasera – ha detto Kristoffersen – considerando che negli ultimi tempi ho attraversato momenti difficili. Campiglio rappresenta sicuramente un posto speciale per me”.

 

Visto che questo imprevedibile 2020 verrà ricordato anche come l’anno dei giovani campioni-rivelazione nello sport, lo sci alpino italiano non fa eccezione. Dopo il 19enne Yannick Sinner nel tennis, ecco consacrarsi il suo conterraneo slalomista Alex Vinatzer, 21enne, che ha dato una svolta alla propria carriera conquistando per la prima volta un posto sul podio a Campiglio. “Probabilmente questa volta avrei potuto ottenere anche di più, ma sono comunque felice per la mia prestazione che mi dà grande fiducia in vista del prosieguo della stagione”, ha commentato Vinatzer il quale aveva già sfiorato il podio lunedì, quarto in Val Badia.

 

Alex è il primo sciatore italiano a salire sul podio della 3Tre dopo Stefano Gross, anche lui terzo nel 2016, mentre Giorgio Rocca rimane l’ultimo ad aver trionfato a Campiglio davanti al pubblico amico nell’ormai lontano 2005.

 

Nell’anno “speciale” in cui si è disputata questa 67.sima edizione senza pubblico per via dell’emergenza Covid, la 3Tre saluta comunque un ennesimo successo organizzativo a coronamento di una gara che come sempre ha regalato spettacolo ed emozioni agli appassionati del circo bianco.

 

La 67a edizione dello slalom notturno di Madonna di Campiglio si svolgerà oggi, 22 dicembre2020. Porterà le Dolomiti di Brenta nelle case di tutto il mondo: le due manche – alle 17.45 e alle 20.45 – saranno trasmesse in diretta in Europa, Asia e Stati Uniti. Il pubblico italiano potrà seguire l’evento su RaiSport ed Eurosport

 

MADONNA DI CAMPIGLIO. Anche in una stagione nella quale, per le note motivazioni sanitarie, il pubblico non potrà assieparsi sul pendio del Canalone Miramonti, la 3Tre e Madonna di Campiglio si preparano come sempre a una serata da protagonisti sui teleschermi di tutto il mondo.

 

Come sempre, lo spettacolo dello slalom notturno di Audi FIS Ski World Cup ha richiamato l’interesse di numerose emittenti a livello mondiale, che daranno ampia copertura mediatica alle due manche in programma martedì 22 dicembre alle 17.45 e alle 20.45.

 

 

Il pubblico italiano dello sci alpino potrà seguire la 3Tre in diretta su Raisport e su Eurosport – che diffonderà l’evento anche nel resto d’Europa e in Asia – a partire dalle 17.45 e dalle 20.45.

 

Saranno quasi 100 i Paesi collegati con le Dolomiti di Brenta ed il Trentino grazie alla produzione e alla distribuzione affidate a Infront Sports & Media, la società che detiene i diritti della Coppa del Mondo FIS.

 

Il Comitato 3Tre fa proprio l'invito rivolto dalle Istituzioni al rispetto delle disposizioni vigenti atte a prevenire e contenere il diffondersi del COVID-19, e pertanto invita tutti i fan della 3Tre e gli amici di Madonna di Campiglio a godere del grande spettacolo dello sci a Madonna di Campiglio dalle proprie case.

 

Pensare a una 3Tre senza pubblico impressiona anche noi – spiega il Presidente del Comitato 3Tre Lorenzo Conci – ma dobbiamo affrontare questi sacrifici per il bene della collettività e del nostro sport, con l’obiettivo di ritornare a festeggiare assieme nel 2021. Invitiamo quindi tutti gli amici della 3Tre a farci sentire la loro vicinanza da casa, seguendo lo spettacolo in televisione e interagendo sui canali ufficiali 3Tre Facebook e Instagram”.





More Articles ...