20
Wed, Mar

Classico e tradizionale e contemporaneamente ricercato e atteso. È il Carnevale Asburgico che ogni anno si tiene a Madonna di Campiglio ispirandosi ai balli di corte e ai soggiorni della principessa Sissi e del suo entourage nella "Perla delle Dolomiti". Erano il 1889 e poi il 1894 quando l'"Eroina del sogno" scelse Campiglio per i suoi soggiorni tra i monti.  

Dal 4 all'8 marzo 2019 (avvicinandosi alla data del Carnevale Ambrosiano di Milano che si conclude il 9 marzo) questo passato, oggi inserito in una cornice di fiaba e romanticismo, rivive nella settimana del Carnevale Asburgico che non smette mai di esercitare il suo fascino su ospiti e residenti.

Cinque giorni di spettacoli, sciate in costume storico, fiaccolate, danze a ritmo di walzer e venerdì sera 8 marzo, nello storico Salone Hofer, clou e conclusione della settimana con il "Gran ballo dell'Imperatore": Francesco Giuseppe e Sissi, le dame e i cavalieri, in rigoroso abito d'epoca, saliranno in carrozza e da piazza Brenta Alta saranno condotti all'ingresso della hall asburgica dell'Hotel Des Alpes. Qui, i lori nomi verranno annunciati e invitati ad entrare nel salone delle feste dove inizieranno i festeggiamenti. Il tintinnio dei calici e il brindisi con le bollicine Ferrari darà il via alla festa e allo standing buffet con le prelibatezze di Alfio Ghezzi, creativo chef del ristorante due stelle Michelin "Locanda Margon" di Ravina (Trento) e astro in ascesa della ristorazione italiana. Soddisfatto il palato, spazio ai balli ufficiali accompagnati dalla musica dal vivo con orchestra.

L'intramontabile magia del "Carnevale Asburgico" è pronta ad avvolgere tutti coloro che vorranno cogliere l'occasione per trasformarsi in dame e cavalieri al seguito della coppia imperiale Francesco Giuseppe ed Elisabetta d'Austria-Sissi, anche quest'anno rappresentati da Tino Chiodega e Monica Bonomini.

I festeggiamenti cominceranno lunedì 4 marzo, alle 18.00, con l'arrivo della Corte in piazza Sissi; martedì 5 appuntamento dedicato ai più piccoli con il "Carnevale dei bambini" che si svolgerà alle 15.30, sempre in piazza Sissi. Seguirà, alle 18.30 lungo la pista Belvedere, la "Fiaccolata imperiale", suggestiva discesa sugli sci al chiarore delle fiaccole con i Reali. Mercoledì 6 marzo, dalle 17.00 alle 20.00, "Aperitivo asburgico" a tema con la principessa Sissi nei locali più chic di Madonna di Campiglio (Après Ski Ober One, Bar Dolomiti, Cafè Campiglio, Cafè d'Or, Home Stube Alpine Mood, Majestic Lounge). Poi, giovedì 7 marzo, Francesco Giuseppe e Sissi, insieme alla Corte, si potranno incontrare sulle piste della Skiarea, impegnati in romantiche e colorate sciate.

Da non perdere, venerdì 8 marzo, con inizio alle 20.00, il gran finale con il "Gran ballo dell'Imperatore" nello storico Salone Hofer dell'Hotel Des Alpes. In rigoroso costume d'epoca, si danzerà sulle note dei valzer viennesi ammirando i dipinti realizzati da Gottfried Hofer alla fine del 1800. In quella che è stata la sala da pranzo degli Asburgo durante i soggiorni campigliani, un gustoso ed elegante banchetto completerà la serata.

Le dame, in occasione dell'8 marzo che è anche la "Festa della donna", riceveranno un omaggio realizzato dal centro A.N.FFAS e Laboratorio Sociale di Tione. 

La partecipazione al "Gran ballo" del venerdì, comprensiva del costume storico, è acquistabile online (campigliodolomiti.it) al prezzo di 120 euro oppure presso gli uffici dell'Azienda per il Turismo (0465 447501). La prenotazione è obbligatoria.

Noleggio costumi: presso la Sala della Cultura al Centro Rainalter, su appuntamento. Ritiro costumi con voucher rilasciato da Apt in seguito alla prenotazione.

Questo importante appuntamento, sempre molto attesto e seguito dagli ospiti, è organizzato dall'Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena in collaborazione con il Comitato "Campiglio Asburgica", la Pro loco Madonna di Campiglio, Cantine Ferrari e I Grandi Viaggi.

Un cenno di storia

"Sulle cime più alte e solitarie io riesco a respirare più liberamente, mentre altri si sentirebbero perduti". Con queste parole Elisabetta d'Austria, conosciuta e amata in tutto il mondo con il nome di "Sissi", descrisse, a fine Ottocento, il suo profondo legame con le montagne, in particolare, tra le più amate, le Dolomiti di Brenta e Madonna di Campiglio dove l'Augusta Sovrana soggiornò la prima volta nel settembre 1889.

La bellissima Principessa di Wittelsbach trascorse una settimana alla scoperta dei meravigliosi paesaggi, delle fresche acque e dell'aria salubre ai piedi delle Dolomiti di Brenta. Una montagna che rimase impressa nell'animo dell'"eroina del sogno". Tanto che dopo poche stagioni, era il 1894, ci fu il grande ritorno.

Risuonarono per tutto il Trentino i 33 colpi a salve sparati dalle batterie di cannone, si sparsero ovunque i suoni delle campane e gli evviva di riverenza di un popolo in festa: Madonna di Campiglio e tutto il Trentino salutarono nuovamente l'arrivo dell'Imperatrice, questa volta accompagnata dal grande Imperatore d'Austria Francesco Giuseppe.

Grande fermento ed eccitazione per l'arrivo della coppia reale: "Mai questa superba stazione alpina, questo sontuoso luogo di festa della natura, dalle vette supreme dei monti luccicanti di ghiaccio, mai ebbe tanta gloria come quella di cui si ammanta oggi in cui ospita la augusta coppia sovrana dell'Austria nostra". Così scriveva "La Gazzetta di Trento" in onore della visita dei grandi sovrani.

Il programma 2019

Lunedì 4 marzo

Tutti in piazza! C'è la Corte!

ore 18.00: piazza Sissi

La Corte Asburgica arriva nel centro di Madonna di Campiglio per dare il via ai festeggiamenti del Carnevale con musica e balli. Dolci di Carnevale e vin brulè per tutti e tostatura del caffè d'orzo a cura del gruppo folkloristico "Vecchia Rendena" di Bocenago.

Gratuito, aperto a tutti.

 

Martedì 5 marzo

Il Carnevale dei bambini.

ore 15.30: piazza Sissi

Grande festa per tutti i bambini con giochi, animazione, distribuzione dolci di Carnevale.

Gratuito, costume consigliato. In caso di maltempo presso sala congressi Chalet Laghetto, 1° piano.

A cura della Pro loco di Madonna di Campiglio.

Fiaccolata Imperiale.

ore 18.30: pista Belvedere

Suggestiva fiaccolata sugli sci della Corte Asburgica accompagnata dai maestri di sci di Madonna di Campiglio, sulle note dei più famosi walzer viennesi.

A cura della Pro loco di Madonna di Campiglio.

 

 

Mercoledì 6 marzo

Aperitivo Asburgico.

Dalle 17.00 alle 20.00

Continuano i festeggiamenti a Madonna di Campiglio in compagnia della principessa Sissi.

Un tuffo nel passato con gli aperitivi a tema nei locali che partecipano alla proposta: Après Ski Ober 1, Bar Dolomiti, Cafè Campiglio, Cafè d'Or, Home Stube Alpine Mood, Majestic Lounge.

A pagamento.

 

Giovedì 7 marzo

Regale sciata.

La Corte asburgica si concede una sciata in costume sulle piste di Madonna di Campiglio. Chissà se anche tu incontrerai la principessa Sissi in pista?!

 

Venerdì 8 marzo

Gran Ballo dell'Imperatore.

Al Salone Hofer dell'Hotel Des Alpes gran finale con il tradizionale Ballo in costume d'epoca.

Dalle ore 19.00: arrivo in carrozza dei partecipanti al Ballo e della Corte; partenza del corteo da piazza Brenta Alta e passaggio nel centro di Campiglio fino all'ingresso dell'Hotel Des Alpes.

Ore 20.00: aperitivo. Ore 20.30: standing buffet con lo chef Alfio Ghezzi del ristorante Locanda Margon di Ravina, sulle colline alle porte di Trento (Cantine Ferrari) 2** stelle Michelin, ballo in costume d'epoca, musica con orchestra dal vivo.

Poter parcheggiare l'auto nella zona disco orario e lasciare la macchina quanto tempo si vuole senza poter essere sanzionati. È quello a cui mirava un automobilista che a Madonna di Campiglio era solito parcheggiare l'auto in zone disco per intervalli ben più lunghi del tempo consentito. Quando veniva controllato il disco orario esposto era sempre perfettamente in orario... La Polizia Locale di Pinzolo e Madonna di Campiglio ha scoperto dopo alcuni accertamenti che l'automobilista faceva uso di un disco orario dotato di orologio. L'automobilista è stato quindi sanzionato.

Aperta da oggi la bellissima pista che parte dallo Spinale. Per chi non è molto pratico con sci o snowboard ai piedi, oppure per chi vuole un'alternativa divertente, ecco la pista da slittino adatta a tutti, dai più piccini alle famiglie, e ai grandi a cui piace divertirsi.

Dal Monte Spinale, uno dei luoghi più suggestivi della località, la discesa attraverserà gli estesi prati di malga Fevri per arrivare alla partenza della seggiovia Spinale 2. La salita avverrà comodamente seduti sulla seggiovia Spinale 2.

3 km di puro divertimento, partendo da 2.070 metri fino a 1.730 metri, con un dislivello di 340. Con una pendenza media del 12%, e una massima del 18%, l’esilarante scivolata sarà a tutta neve!

Il noleggio della slitta ( € 8,00 tariffa unica ) e l'acquisto del relativo skipass si effettua solo presso la biglietteria a valle della Telecabina Spinale.

Scarpe da slitta e casco si noleggiano presso Noleggio Des Alpes a fianco della partenza della Telecabina Spinale.

 

 

DATI TECNICI DEL TRACCIATO:

- quota monte: 2.070 mslm

- quota valle: 1.730 mlsm

- lunghezza: 2.743 m

- dislivello: 340 m

- pendenza media: 12.40%

- pendenza massima: 18.00%

- larghezza media: 2.8 m 

- superficie pista: 8.229 mq

 

 

 

Campiglio TrePerTre nell’occhio del ciclone. La Corte dei conti in seguito all’inchiesta portata avanti dalla Guardia di Finanza contesta i rendiconti presentati dal Comitato organizzatore 1550 Trepertre Madonna di Campiglio. In estrema sintesi la Corte dei conti  avrebbe trovato delle discrepanze tra i rendiconti presentati dal Comitato agli enti pubblici per ottenere i contributi e le spese effettivamente sostenute: 60484 le somme che il Comitato formato da Margherita Cogo, Anita Binelli e Walter Vidi dovrebbero restituire. Per l’accusa c’è stata un’attività di falsificazione della rendicontazione in particolare delle spese per vitto, alloggi, trasporti e per alcune fatture spostate di un anno. In totale il danno prodotto dall’alterazione dei documenti sarebbe di 60484 euro.

 

Sotto la lente di ingrandimento l’attività del 2012, 2013 e 2014. Proprio in merito a quest’ultimo anno le contestazioni maggiori. Il comitato per organizzare la 3 giorni culturale “Campiglio TreperTre il Potere delle donne” nel marzo del 2014  avrebbe ricevuto 212.672 euro di contributi per la maggior parte da  Pat e Comune di Pinzolo ma mancherebbero pezze d’appoggio valide per 44.413 euro.

 

 

More Articles ...