25
Sun, Oct

Il fine d'anno a Madonna di Campiglio, come avviene ormai da alcune edizioni a questa parte, è nel segno della musica e della festa. Confermato l'atteso evento del 31 dicembre nella centralissima piazza Sissi, alle 21.00 del 27 dicembre il binomio "music & fun" raddoppia con "Xmas Opening night", appuntamento presentato da Andrea & Michele di Radio Deejay e Rudy Zerbi, come lo sarà anche la serata del 31 dicembre.

Anche per l'appuntamento di domani, location nella consueta piazza Sissi. Protagonisti, una band e un tenore che si sono fatti conoscere e apprezzare dal pubblico, soprattutto quello dei più giovani, dopo aver partecipato e vinto il talent "Amici".

Parliamo di "The Kolors" (Antonio Stash Fiordispino, voce e chitarra; Alex Fiordispino, batteria e percussioni; Daniele Mona, sintetizzatore e percussioni), il gruppo pop-rock nato a Napoli nel 2010 e diventato famoso dopo aver vinto, nel 2015, la 14esima edizione del talent show "Amici" di Maria Del Filippi, e di Alberto Urso, il cantante e tenore di Messina, disco d'oro con il suo primo album "Solo". Anche Urso, polistrumentista con alle spalle una formazione musicale completa acquisita al Conservatorio di Messina e poi a quello di Matera, è molto conosciuto tra il pubblico dei più giovani per aver vinto, tra il 2018 e il 2019, la 18esima edizione di "Amici". Ancora prima, nel 2010, il grande pubblico aveva già conosciuto il suo talento in occasione della partecipazione al programma tv "Ti lascio una canzone" condotto da Antonella Clerici.

La festa, ad ingresso gratuito, comincerà alle 21.00. A condurre e animare la serata Rudy Zerbi e Andrea & Michele, affezionati amici di Madonna di Campiglio che poi chiameranno sul palcoscenico i "The Kolors" e Alberto Urso. Complessivamente sarà proposta circa un'ora di concerto.

Poi, si tornerà in piazza Sissi il 31 dicembre con la grande festa di fine anno. In questa seconda occasione, accanto a Zerbi e Andrea & Michele, ci sarà il volto noto della showgirl, modella e attrice Elisabetta Canalis.

I due eventi sono proposti e organizzati dai comuni di Pinzolo e Tre Ville in collaborazione con l'Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena.

Dettagli e informazioni su www.campigliodolomiti.it.

Neve e piste splendide a Madonna di Campiglio e dintorni grazie alle abbondanti nevicate dei giorni scorsi. Un paesaggio da favola che delizierà i tanti turisti che hanno prenotato per queste vacanze di Natale. 

Anche Chiara Ferragni e Fedez non sono riusciti a resistere al fascino della Perla delle Dolomiti nella sua veste imbiancata. La coppia oggi è stata vista sulle piste del Grostè e immortalata al Rifugio Boch dove ha pranzato con i familiari. 

 Come pubblicato da Fedez sul suo profilo Istagram la coppia con il piccolo Leone soggiorna nell'Hotel più prestigioso di tutta la Valle, il Lefay Resort Dolomiti a Pinzolo

Bilancio più che positivo per il weekend dell’Immacolata con oltre 43.000 primi ingressi e quasi 480.000 passaggi. Inizia con i migliori auspici la stagione invernale della SkiArea Campiglio Dolomiti di Brenta Val di Sole Val Rendena, che festeggia il primo weekend di apertura totale con numeri record. Le piste perfettamente innevate e delle giornate splendide di sole hanno invogliato tantissimi sciatori a trascorrere il primo fine settimana di dicembre nel comprensorio più ampio del Trentino. Dal 5 all’8 dicembre, in soli quattro giorni, infatti, la SkiArea ha registrato ben 43.556 i primi ingressi e 479.063 i passaggi.

Un bilancio più che positivo per le tre società impiantistiche della Val di Sole e della Val Rendena: Funivie Folgarida Marilleva spa, Funivie Madonna di Campiglio spa e Funivie Pinzolo spa. «Siamo particolarmente soddisfatti di aver potuto avviare la stagione con tanta neve e soprattutto con tanti clienti che sin dal primo giorno di apertura hanno potuto apprezzare l'ampio demanio sciabile con tutte le piste aperte – commenta il direttore generale di Funivie Folgarida Marilleva spa Cristian Gasperi per conto dell’intera SkiArea Campiglio Dolomiti di Brenta -. Il weekend appena trascorso ha regalato giornate intense e soleggiate all’insegna dello sci alpino e della festa e del divertimento grazie alle Après Ski nelle ore pomeridiane. Ora ci aspettano due settimane di promozione FreeSki e ci stiamo preparando ad accogliere nel migliore dei modi i nostri ospiti per un Natale e un Capodanno in alta quota».

Calato il sipario sul weekend dell’Immacolata, la SkiArea guarda già al prossimo appuntamento importante in calendario: il periodo delle festività natalizie che promette tante emozioni oltre che diverse promozioni speciali. Dal 21 al 28 dicembre 2019, infatti, il Natale sugli sci regala vacanze sulla neve con alloggio e skipass incluso a prezzi super vantaggiosi. Nel frattempo, però, sono in programma due appuntamenti imperdibili con la neve. Sabato 14 dicembre 2019,durante il Free Ski Day i maestri delle scuole di sci saranno a disposizione per lezioni collettive gratuite di 2 ore al mattino per bambini (dai 4 anni) e adulti. Per tutti i partecipanti skipass e noleggio attrezzatura saranno gratuiti almeno per la durata della lezione. Sabato 14 e domenica 15 dicembre 2019, inoltre, si terranno le prime due giornate dedicate ai tesserati Fisi. Anche quest’anno, infatti, la SkiArea Campiglio Dolomiti di Brenta, assieme al Consorzio Skirama Dolomiti Adamello Brenta, aderisce all'interessante iniziativa promossa dalla Federazione Italiana Sport Invernali. Tutti i possessori di una tessera Fisi in corso di validità beneficeranno di uno sconto pari al 50% sul costo dello skipass giornaliero adulto in cinque giornate stabilite lungo tutto l’inverno. Le prossime sono previste per l’11 gennaio 2020 e per il 4 e il 5 aprile 2020. Tutte le informazioni sulla SkiArea e sulle iniziative promosse sono reperibili sul sito Ski.it o sui canali social Facebook @Skiarea (facebook.com/skiarea) e Instagram @skiarea.campiglio (instagram.com/skiarea.campiglio).

 

Un intervento atteso da tempo e oggi portato a termine da Trentino Sviluppo. La stazione intermedia di Plaza che collega le piste di Pinzolo a quelle di Madonna di Campiglio vanta ora una struttura moderna e sbarrierata, grazie alla realizzazione di due moderni ascensori e di un magazzino per il parcheggio dei mezzi. “L’intervento – ha detto Roberto Failoni, assessore all’Artigianato, commercio, promozione, sport e turismo della provincia autonoma di Trento – risponde ad un’esigenza espressa dal territorio e apre nuove opportunità turistiche per l’intera ski area, con la possibilità di trasporto delle biciclette per l’estate e il completamento dell’offerta invernale. Si tratta di un’opera strategica che siamo, quindi, molto fieri di poter mettere a disposizione di tutti i turisti delle nostre montagne”.

Nuovo importante tassello nel piano di riqualificazione e potenziamento della proposta turistica dell’area di Pinzolo-Madonna di Campiglio. La stazione Plaza, che collega le due località, è stata infatti ristrutturata e completata con l’aggiunta di alcune opere strategiche. La struttura, di proprietà di Trentino Sviluppo, è stata rinnovata con la realizzazione di due corpi paralleli che accolgono al loro interno sia le scale che due ampi ascensori per l’accesso al piano di imbarco della funivia. La struttura è stata completata, poi, con un magazzino destinato al deposito dei mezzi e dei materiali. Si tratta di interventi progettati per integrarsi in modo armonico nella struttura già esistente, riprendendone le linee e i materiali, come è evidente dalla listellatura verticale in larice che ne mitiga anche l’impatto visivo. I lavori hanno preso il via il primo di settembre e si sono conclusi in tempo per l’apertura degli impianti, il 5 dicembre. Sono stati eseguiti dalla ditta Inco Costruzioni Srl. Progettista e direttore lavori è Alberto Iori. 

L’intervento, è il primo tassello della proposta di riqualificazione e potenziamento della proposta turistica dell’area presentata da Funivie Pinzolo nel Comune di Pinzolo e ha visto un pieno appoggio da parte della Giunta provinciale. L’opera è propedeutica alla realizzazione di nuovi interventi migliorativi dell’area, tra cui la nuova pista invernale da Puza dai Fo (Monte Grual) a Plaza. Per il periodo estivo consente inoltre di strutturare nuove proposte turistiche legate allo strategico settore del cicloturismo estivo. (f.r.)

More Articles ...