10
Tue, Dec

Il Personale del Corpo della Polizia locale di Pinzolo ha deferito all’Autorità Giudiziaria una persona per il reato di diffamazione aggravata nei confronti di un Agente donna di Polizia locale alla quale le erano stati rivolti commenti sessisti e diffamatori.

I fatti sono accaduti circa 20 giorni fa a Madonna di Campiglio, un automobilista sanzionato per un illecito al Codice della strada ha ben pensato di sfogare la sua rabbia nei confronti dell’Agente rivolgendole dei commenti oltraggiosi soprattutto per la sua qualità di donna attraverso il noto social network “Facebook”.

A seguito di una breve attività d’indagine il soggetto è stato individuato e ora dovrà rispondere del reato di diffamazione aggravata dal fatto di aver utilizzato la rete per diffondere il commento.

Con questa denuncia il Comando vuol far sapere che non saranno tollerati in nessun modo commenti che mancano di rispetto verso gli Operatori di Polizia locale soprattutto se questi commenti mirano a denigrare la figura delle donne in divisa.

Un meteo particolarmente generoso, che ha già regalato abbondanti nevicate sia in quota che nel fondovalle, consente alla SkiArea più ampia del Trentino di anticipare l'apertura in continuità della stagione invernale 19/20 e di regalare ai tanti appassionati di sport invernali la possibilità di godersi le prime sciate della stagione.

Oltre alla zona del Grostè da sabato e per tutta la settimana si aprirà anche la cabinovia Spinale con relativa pista Spinale Diretta fino in paese; Funivie Madonna di Campiglio metterà in moto gli impianti di risalita dalle 08.30 alle 16.30, con orario continuato.

Saranno in esercizio i due tronchi delle cabinovie Grosté, la seggiovia 6 posti ad agganciamento automatico Grosté Express e le seggiovie quadriposto Rododendro Express e Boch Express e la cabinovia Spinale.

Si potrà quindi sciare sulle piste Graffer (n. 60), Corna Rossa (n. 61), Cima Grostè (n. 63), Lame (n. 64), Pozza Vecia (n.66), Boch (n. 71), Variante Boch (n. 72), Spinale Diretta (n. 73), Nube d'Oro (n.74), Variante Marchi (n.75), Fortini (n. 77), Grotte (n. 79) oltre alla parte alta dell’Ursus Snowpark.

Per il pranzo o per una pausa ci si potrà fermare invece ai rifugi Stoppani, Graffer, Boch, Montagnoli, Fortini, Jumper e Chalet Fiat.

Gli skipass sono acquistabili alle biglietterie Grosté e Spinale dalle 08.00 alle 16.30 e alla biglietteria 5 Laghi dalle 08.00 alle 17.30 con orario continuato.

Per tutta la settimana fino a venerdì  29 novembre, gli skipass saranno venduti ad un prezzo promozionale con sconto del 40% sulle tariffe a listino di bassa stagione, per tutte le categorie.

A Madonna di Campiglio gli impianti rimarranno aperti  fino a fine stagione. Seguiranno il 5 dicembre 2019 quelli di Folgarida Marilleva e di Pinzolo.

Gli snowmaker e i mezzi battipista delle tre società della SkiArea – Funivie Folgarida Marilleva SpA, Funivie Madonna di Campiglio SpA e Funivie Pinzolo SpA – stanno lavorando a pieno regime per preparare al meglio gli oltre 150 chilometri di piste collegate sci ai piedi che si sviluppano tra la Val di Sole e la Val Rendena.

Tutte le informazioni relative alle aperture degli impianti e dei tracciati accessibili, alle condizioni meteo e allo stato delle piste oltre che al bollettino neve sono reperibili sul nuovo sito della SkiArea www.ski.it.

Incidente questa mattina a Madonna di Campiglio sulle piste da sci. A causa delle neve bagnata e pesante che cadeva sulla zona, un albero è caduto sulla fune della cabinovia del Grosté senza spezzarla, ma provocando un «effetto fionda» che ha fatto oscillare violentemente una cabina con a bordo tre giovani sciatori. Un ragazzo di 14 anni è stato sbalzato fuori dalla cabina. Dopo aver rotto il vetro è volato per 5 metri volando nella neve. Fortunatamente anche grazie all'abbondanza della coltre bianca se l'è cavata solo con un grande spavento e qualche contusione.

«Per la sicurezza dei nostri clienti e degli operatori, avvisiamo che a causa delle abbondanti nevicate, gli impianti sono chiusi.Riapriremo dal 23 Novembre. Tutti gli aggiornamenti sul nostro sito www.ski.it».

Recita così il messaggio lanciato dalle funivie Madonna di Campiglio circa un'ora fa sulla bacheca facebook.

Dopo l'apertura di ieri che aveva fatto registrare oltre 1400 presenze con una giornata spettacolare per gli amanti dello sci e della neve, oggi a causa delle ininterrotte precipitazioni nevose la decisione di chiudere gli impianti. 

More Articles ...