25
Sun, Feb

 

VIGO RENDENA. La Giunta comunale di Porte di Rendena ha deliberato di realizzare una riqualificazione energetica e funzionale del Bicigrill di Vigo Rendena. Per questo ha affidato l’incarico di progettazione e di tutti gli adempimenti connessi all’ingegner Fabrizio Bugna di Valdaone e al geometra Marco Maffei di Spiazzo. La gestione del Bicigrill, che offre anche servizio di bar e pasti veloci nella bella stagione, è al momento affidata alla ditta Point Break S.r.l., con sede a Tre Ville.

 

 

A entrare nel dettaglio è l’assessore comunale con competenze al verde pubblico, parchi e giardini, ambiente e valorizzazione territoriale, Walter Dalbon. «Gli obiettivi principali sono due: il primo è consentire di allungare un po’ la stagione di apertura, il secondo è una riqualificazione complessiva del comparto. Il tutto va a beneficio della zona e della fruizione di quella che si è dimostrata essere una risorsa per il territorio.

 

Quanto all’allungamento della stagione, si tratta di rendere la struttura più efficiente e capace di lavorare anche quando il clima comincia a rinfrescare: si realizzerà infatti un miglioramento dal punto di vista dell’isolamento e si amplierà la cucina. Questo consente un maggiore confort per chi lavora ma anche per chi accede al servizio bar all’interno.

 

Passando alla parte esterna, ci sarà un abbellimento complessivo: sarà sostituito il tendone attualmente presente grazie alla realizzazione di una copertura fissa. Sempre all’esterno, sarà posata una pavimentazione in porfido, eliminando il problema del fango (in caso di pioggia) e della polvere nei periodi più asciutti».

 

L’amministrazione comunale attende ora di visionare i progetti che saranno realizzati dai professionisti incaricati, quindi si potrà passare alla realizzazione delle opere pianificate.

 

Le dimore della neve”: aperta la mostra del pittore Mauro Berlanda a Casa Cus. Dal 23 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022, negli orari 15.00-19.00. Ingresso libero.

 

PORTE DI RENDENA. Nello spazio espositivo di Casa Cus, le larghe assi di larice e il bianco delle nevi delle opere di Mauro Berlanda lasciano incantato lo sguardo. Un viaggio nel grande universo della montagna che ci porta a contemplare la natura rarefatta delle alte quote. Una composizione di spigoli, gole, valli, ghiaioni, cenge che mai perdono l'equilibrio nella spazialità della montagna e delle sue distanze. Mauro Berlanda ne restituisce la forza arcaica e la carica immaginativa che apre alla vertigine. Sono altre montagne, più interiori, come queste dimore della neve dove è il silenzio il protagonista.

 

 

Un paesaggio che diventa interiore, filosofico e spirituale. Una mostra poetica e di respiro, di bellezza e di contemplazione che resta aperta a Casa Cus per tutti gli amanti dell'arte e della natura. Una proposta per arricchire le vacanze di Natale con una visita a Casa Cus, che insieme all'arte incarna il senso del tempo e rappresenta un valore architettonico rurale prezioso.

 

 

 

Sono disponibili i cataloghi della mostra “Noi dell’Alpe”, che si è da poco conclusa. I volumi possono essere ritirati al Comune di Porte di Rendena, sede ex municipio di Vigo Rendena.

 

Oltre al libro saranno consegnate, a tutti gli interessati, anche le chiavette usb su cui è stato caricato il documentario connesso alla mostra.

 

L’iniziativa è resa possibile dal lavoro dei volontari della Pro loco di Vigo Rendena in collaborazione col Comune di Porte di Rendena.

 

PORTE DI RENDENA. Col convegno organizzato per sabato prossimo, 18 dicembre, chiude la fortunata mostra “Noi dell’Alpe”. Subito dopo, a partire dal 23, gli spazi per le esposizioni temporanee di Casa “Cüs” di Darè si aprono nuovamente al pubblico per l’esposizione “Le dimore della neve” del pittore Mauro Berlanda.

Con l’assessore comunale alla cultura Paola Chiappani facciamo il punto. «Da qualche mese, come noto, abbiamo concentrato gli allestimenti del museo degli usi e costumi della civiltà rurale alpina al piano terra di Casa “Cüs”, riservando dunque gli ambienti del piano superiore a esposizioni temporanee. Questo ci consente di dare sempre nuove opportunità culturali ai residenti e ai turisti. Ci permette anche di dare spazio agli artisti che si propongono al nostro Comune. Il piano è inoltre utilizzato anche per convegni ed eventi ufficiali proposti o patrocinati dal Comune: la cornice di Casa “Cüs” è particolarmente bella e dunque ben si presta a vari utilizzi pubblici.

Per tutta l’estate, qui ha trovato posto l’esposizione principale di “Noi dell’Alpe”, che era corredata da piccole esposizioni in varie malghe sul territorio delle Giudicarie. Una proposta che il pubblico ha gradito molto e a cui diamo conclusione col convegno di sabato 18, alle ore16.30. Interverranno l’antropologo Annibale Salsa e l’artista Gianluigi Rocca; con l’occasione presenteremo anche il catalogo della mostra. Il convegno è proposto in collaborazione con la Proloco di Vigo Rendena».

Passiamo dunque alla nuova esposizione: «Dal giorno 23 spazio ai quadri di Mauro Berlanda, che rappresentano paesaggi invernali innevati. L’inaugurazione sarà alle 17 e poi la mostra sarà aperta tutti i giorni dalle 15 alle 19, fino al 9 gennaio, con l’esclusione del giorno di Natale».

Alle mostre si accede gratuitamente, sempre nel rispetto delle norme per il contenimento della pandemia da Covid 19, dunque con mascherina e Green pass.

 

More Articles ...