16
Tue, Jul

Domani trenta equipaggi al terzo Raduno automobilistico di Storo per attraversare tutte le Giudicarie

Giudicarie
Typography

 

 

STORO. Saranno una trentina, in parte trentini e in parte valsabbini, coloro che domami, domenica 17 luglio, all’interno dei loro abitacoli motoristici prenderanno parte al 3° Raduno Automobilistico indetto dalla Scuderia Stor Club.

Signore avanti con gli anni, doverosamente tirate a lucido, con battistrada accessori, carrozzeria e splendore da 18enni. Anche la stessa tappezzeria interna sarà un vero e proprio salotto, gli aromi sono gli stessi da quado erano uscite dalla casa madre. La classica automobilistica è nata nel 2019 e aveva avuto come capo linea il lago d’Iseo. L’anno dopo altro itinerario verso la Fora di Tremosine, mentre nel 2020 blocco forzato per covid. Ci saranno vetture di vecchia generazione (1967) e altre immatricolate qualche anno dopo ma tutte quante in perfetto stato di forma. Onde far fronte ad eventuali problemi tecnici, anche stavolta al seguito ci sarà Franco Fiorile che, dotato di carello e arnesi del mestiere, provvederà a trovare le soluzioni del caso.

 

In foto Luca Mezzi e Achille Seccamani della scuderia di Storo

 

Alla rimpatriata di domenica – anticipa il patron Luca Mezzi – l'inizio è previsto per leore 8.00 con ritrovo, prima colazione, registrazione equipaggi e consegna materiale di navigazione e successiva partenza da Piazza Europa. La carovana si dirigerà poi alla volta di Madonna di Campiglio con prima tappa allo Speck Stube di Mavignola, circa a metà salita, giusto in tempo per far fiatare i motori. Poco dopo il serpentone di vetture scenderà alla volta di Dimaro e giù verso Mezzocorona dove alle 11 si farà tappa e degustazioni alla staffa alla Cantina Martinelli”.

Alle 13 piloti e consorti punteranno verso Molveno dove al ristorante Aquila Nera seguirà pranzo e premiazioni gara di regolarità. Verso le 16 il codazzo di auto si ricompatterà, via San Lorenzo e Ponte Arche alla volta di Condino, dove al Bici Grill di casa Gualdi ci sarà il cerimoniale finale.