25
Sun, Feb

Pilota di parapendio cade poco dopo il decollo: l'intervento del Soccorso Alpino sul Monte Biaena

Rovereto
Typography

 

Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino
Incidente con il parapendio in Vallagarina:
pilota elitrasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento

 

Un pilota di parapendio di Riva del Garda del 1961 è precipitato ieri tra il monte Biaena e il capitello di San Bernardo (a ovest di Rovereto), finendo a terra in una zona boschiva a una quota di circa 1.200 m.s.l.m.

 

Il pilota ha perso il controllo della vela poco dopo il decollo e nel finire a terra tra gli arbusti si è procurato contusioni e possibili traumi. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata poco dopo le 13.

 

Il Tecnico di Centrale Operativa del Soccorso Alpino e Speleologico, con il coordinatore dell’Area operativa Trentino meridionale, ha attivato la Stazione di competenza Vallagarina e ha chiesto l’intervento dell’elicottero.

 

 

Mentre una squadra di operatori della Stazione Vallagarina si portava sul posto via terra, il Tecnico di elisoccorso e l’equipe medica sono stati fatti sbarcare in hovering a poca distanza dal luogo dell’incidente. I soccorritori hanno raggiunto l’infortunato a piedi e, dopo i primi accertamenti medici, lo hanno stabilizzato e imbarellato.

 

Con il supporto degli operatori della Stazione Vallagarina e dei Vigili del Fuoco, l’uomo è stato trasportato per circa 100 metri fino all’elicottero che, nel frattempo, era riuscito ad atterrare poco lontano.

 

L’infortunato, sempre cosciente, è stato trasferito all’ospedale Santa Chiara di Trento per gli accertamenti medici.