16
Tue, Jul

Terme di Comano, attualità e futuro della medicina termale si incontrano per due giorni di convegno scientifico

Comano Terme
Typography

Comano Terme ospiterà dal 14 al 15 aprile 2023 il convegno medico scientifico dal titolo Attualità e futuro della medicina termale. Due giorni di approfondimenti dedicati al mondo del termalismo promossi dall’Istituto G.B. Mattei per la ricerca termale delle Terme di Comano, dall’ l'Associazione Medica Italiana di Idroclimatologia Talassologia e Terapia Fisica e dall'Università di Pisa.

 

L'evento costituisce infatti anche uno dei moduli formativi del II° Master di Medicina Termale e Idrologia Medica diretto dal Professor Marco Romanelli, ordinario di Dermatologia dell'Università di Pisa. Un’occasione così importante di approfondimento sulla medicina termale come quella costituita dall’evento di Comano è stata colta dagli organizzatori del Master dell'Università di Pisa, alcuni dei quali parteciperanno al convegno in qualità di relatori. L'obiettivo della partnership è anche quello di organizzare un momento di formazione intensiva per i nuovi medici termali attraverso incontri dedicati alle specificità delle patologie curabili con le acque termali italiane, focus di questa edizione del Congresso.

Il workshop si svolgerà in forma dinamica e vedrà l’alternarsi di sedute in plenaria dove assistere a letture e lezioni dedicate a diversi argomenti con un fil rouge comune, il termalismo, e momenti dinamici in gruppi ristretti dove confrontarsi e approfondire temi specifici come la riabilitazione respiratoria e la riabilitazione termale o le patologie linfatico-venose.

Il Dottor Emanuele Clo’ , direttore sanitario dell’Azienda Consorziale Terme di Comano, si dice soddisfatto della ripresa nell’organizzazione di convegni ed eventi scientifici dopo lo stop degli ultimi anni: “ L’attività congressuale delle Terme di Comano e dell’Istituto G.B. Mattei riprende con rinnovato slancio dopo alcuni anni grazie alla prestigiosa collaborazione con Amiittf e Università degli Studi di Pisa per l’organizzazione di questo workshop dedicato allo stato di studi della ricerca termale. Siamo davvero soddisfatti di avere l’opportunità di ospitare un evento di questo livello in compagnia di massimi esperti di termalismo.”

Le Terme di Comano sono uno dei luoghi più indicati dove organizzare due giorni di approfondimenti e novità dedicati alla medicina termale, da sempre l’azienda consorziale è infatti in prima linea per la ricerca arrivando a stanziare più di 700.000 € nell’ultimo quinquennio. Sono attesi più di ottanta partecipanti nella splendida cornice del Grand Hotel Terme di Comano circondati dalla natura del parco termale in una delle aree naturalistiche più belle del Trentino, porta per le Dolomiti di Brenta e culla della Biosfera Unesco Alpi Ledrensi e Judicaria. Uno scrigno di biodiversità dove rallentare e immergersi nei rilassanti paesaggi della Valle di Comano.

Un’occasione per confrontarsi su temi attuali come il ruolo del microbiota delle acque termali nel successo delle cure, un argomento caro alle Terme di Comano come ricorda infatti il Dottor Emanuele Clo: “Il nostro centro termale, infatti, si occupa da sempre delle studio delle proprietà benefiche dell’acqua termale sulle patologie dermatologiche come dermatite e psoriasi in collaborazione con prestigiose realtà come il CIBIO dell’Università degli Studi di Trento”.