19
Sat, Sep

"Bolbeno in fiore": quando un concorso abbellisce e rallegra gli scorci del paese

Borgo Lares
Typography

L’obiettivo di questa prima edizione del concorso “Bolbeno in Fiore” è quello di rendere più colorato, profumato, gradevole e ospitale il nostro piccolo paesino, in modo che tutti si sentano abbracciati dai colori della vita. Che sia un balcone, un terrazzo o semplicemente un piccolo angolino, tutto contribuirà ad abbellire e rallegrare gli scorci di Bolbeno”.

 

BORGO LARES. Sono queste le parole del presidente della Pro Loco di Bolbeno Roberto Marchetti, quando qualche mese fa, dopo il famoso “lockdown”, si cominciava a capire cosa si potesse fare e come si sarebbe potuto organizzare. Il direttivo – in videoconferenza - valutò questa proposta che ha avuto un grande successo, una ventina di ‘location’ sono state la risposta dei cittadini del paese di Bolbeno. Nei giorni scorsi la Giuria, dopo aver espresso i propri giudizi degli oltre 20 concorrenti a questa prima edizione del Concorso “Bolbeno in Fiore” recandosi nelle diverse abitazioni, ha stilato una graduatoria sulla base dei punteggi conferiti dai tre membri: Udalrico Gottardi, Amedeo Marchetti e Stefania Riccadonna, coordinati dal segretario Mario Collizzolli.

 

Nella valutazione di balconi fioriti, angoli e composizioni floreali, la giuria ha tenuto presente i seguenti criteri valutativi: l’effetto cromatico, l’armonia della composizione, eventuali elementi non vegetali presenti quali: statuette, fontanelle, lanterne… e infine l’originalità.

Nel complesso la giuria ha espresso un giudizio lodevole per l’iniziativa della Pro Loco di Bolbeno, che ha saputo coinvolgere l’intero abitato nell’allestimento delle proprie abitazioni con balconi e angoli ricchi di fascino e creatività. La premiazione avverrà in piazza Marchetti nella serata di sabato 8 agosto alle ore 20.00, naturalmente sono invitati tutti i partecipanti ai quali verrà consegnato un ricordo di questa 1a edizione.

I primi tre classificati riceveranno in premio un buono spesa del valore di € 200,00 il primo, € 150,00 il secondo e 100,00 al terzo, da spendere in negozi di floricoltura convenzionati.

 

Foto di Udalrico Gottardi durante le valutazioni della Giuria