20
Sun, Oct

Le amministrazioni, di qualsiasi corrente esse siano, cercano di curare il territorio nel migliore dei modi.
Tante fatiche (sopratutto burocratiche), tanto impegno, attenzione a qualsiasi segnalazione, creazione di una classifica delle priorità, . . .
Insomma anche il più semplice dei lavori deve seguire un certo iter. 
 
In questi giorni è in via di ultimazione il lavoro di messa in sicurezza e di miglioramento ambientale della "Val dal Rastel" lungo la strada comunale che porta in località Plaza da S. A. di Mavignola.
Sul piazzale è stata realizzata una staccionata in castagno seguendo una serie di accorgimenti per accontentare chiunque lavori in quella zona (varchi per permettere uno sgombero neve più agevole e un varco più largo per la manovra dei mezzi pesanti).
 
 
 
È con grande dispiacere che ho notato, durante uno dei miei sopralluoghi, che in meno di 4 ore dalla sua ultimazione qualcuno ha rovinato lo steccato.
Voglio pensare a un incidente e non a un atto vandalico (anche se chi ha causato il danno poteva segnalarlo) e quindi nei prossimi giorni provvederemo a riparare il danno.
 
Qualunque opera è fatta con le fatiche di un operaio, con le risorse di un intera comunità e per il decoro del nostro territorio che è la casa di tutti.
Cerchiamo di RISPETTARCI
 
Luca Vidi 
 

"Sotto la neve pane" recita un vecchio adagio che ricorda come la neve invernale protegga il raccolto che germoglierà in primavera e in estate. E' sotto una propiziatoria nevicata è iniziata, giovedì scorso, anche la Sagra di Sant'Antonio a Mavignola. 

Al suono delle campane si sono radunati nella piccola Chiesa del paese gli allevatori della Valle a rendere omaggio al Santo, patrono degli animali.