17
Sun, Nov

Ad Eccellenza e Promozione si aggiunge anche la Prima categoria. Ritornano le domeniche del pallone

Calcio
Typography

Dopo l’antipasto (con qualche abbuffata di gol) delle prime giornate del torneo regionale di eccellenza, del massimo torneo a livello provinciale di Promozione e di qualche recupero, il calcio dilettantistico locale riprende (quasi) a pieno regime con l’ingresso in scena delle compagini giudicariesi impegnate nel Girone A di prima categoria. Ritornano dunque le famose “domeniche del pallone” che terranno compagnia ai moltissimi appassionati del gioco del calcio. Cerchiamo dunque, dopo i due mesi di pausa estiva e il primo mese (…abbondante) di preparazione, di fare il punto della situazione per quanto riguarda le squadre giudicariesi. Fischio d’inizio fissato per le ore 15:00. 

ECCELLENZA:

Per la ventesima giornata del massimo campionato regionale le due compagini giudicariesi reduci dal pareggio nel derby (recuperato mercoledì sera a Storo e terminato due a due) sono attese da due sfide a dir poco importanti. Il Calciochiese di Mister Fabio Berardi non può assolutamente sbagliare. Tra le mura amiche del “Grilli” arriva la cenerentola Appiano. Imperativo per Capitan Zaninelli e compagni una vittoria per riprendere il cammino verso una difficile salvezza. Mister Fabio Berardi dovrà far a meno di due pedine fondamentali come Ferretti e Franceschetti espulsi nel finale della gara infrasettimanale contro i cugini termali. 

Impegno importantissimo anche per il Comano Terme Fiavè che sarà di scena sul campo della penultima della classe Naturno. Un match da non sbagliare per Capitan Lorenzi e compagni che dovranno tornare dalla trasferta altoatesina con tre punti in saccoccia per mettere consolidare ulteriormente il distacco dalla zona pericolante e per allungare la striscia di risultati utili consecutivi a tre.

PRIMA CATEGORIA:

“Tutti a caccia del Pinzolo Valrendena…”. Riparte così, dopo oltre due mesi di pausa, il girone A di prima categoria in cui sono impegnate ben sette compagini giudicariesi. Si riparte quindi, con l’insidia del girone di ritorno nel corso del quale gli equilibri si sono spesso ribaltati. La prima giornata del 2019 offre subito diversi match interessanti. Il big match di giornata andrà in scena sabato sera presso il Centro sportivo di “Grilli” di Storo dove è in programma lo storico derby tra Settaurense e Condinese. Un match tra due delle principali deluse (e delusioni) della prima parte di stagione con i canarini chiamati ad un girone di ritorno pressoché perfetto al fine di giustificare le spese pazze effettuate in estate. La capolista Pinzolo Valrendena sarà di scena in riva al lago di Garda dove affronterà la Limonese. Un impegno sulla carta alla portata per capitan Collini e compagni chiamati a partire subito con il piglio giusto per proseguire la marcia fin qui perfetta. Impegno in terra chiesana invece per la seconda della classe Stivo che sarà di scena sul campo di una Caffarese in piena zona retrocessione ed alla disperata ricerca di punti fondamentali per risalire la classifica. Derby giudicariese invece, e grande classico della categoria, quello in programma sul sintetico di Pieve di Bono dove i padroni di casa di Mister Saverio Luciani riceveranno il Calcio Bleggio di Mister Malacarne. Prima trasferta dell’anno invece per il discontinuo Tione che affronterà sul rettangolo di Pietramurata il Guaita. Impegno lontano dalle mura amiche anche per il fanalino di coda Virtus Giudicariese che andrà sul campo della Baone alla ricerca di tre punti per sperare in una salvezza che, domenica dopo domenica, sembra sempre più un’utopia. Chiude il quadro il match tra Marco e Ledrense, rispettivamente terza e quarta della classifica.

Buon calcio a tutti!