25
Wed, Nov

AVULSS Tione di Trento e la campagna “Ti accompagno io”: il servizio di volontariato socio-sanitario e i nuovi mezzi a disposizione

Tione
Typography

 TIONE DI TRENTO. L’AVULSS Tione di Trento informa la popolazione delle Giudicarie che è attivo il servizio di trasporto - gratuito - col nuovissimo FIAT Doblò, per i pazienti, i disabili e gli ammalati che necessitano di visite, specialistiche o periodiche, in Centri, Ospedali e Case di Cura della Provincia.

Il direttivo fa presente che per garantire il trasporto è alla ricerca di persone disponibili come AUTISTI: chi fosse disponibile ad assumere questo servizio contatti l’associazione. L’appello è rivolto soprattutto ai GIOVANI PENSIONATI.

 Gli interessati potranno rivolgersi a: AVULSS ODV in via Damiano Chiesa, 9 - 38079 Tione di Trento Cell.: 334.7332495  email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

AVULSS: di cosa si tratta?

 L’AVULSS (Associazione per il Volontariato nelle Unità Locali Socio Sanitarie) è un’associazione – promossa dall’OARI – creata da don Giacomo Luzietti, intuita e istituita sulla scia della “riforma Sanitaria della legge 833/78”, che ha assunto la sua configurazione giuridica nel 1979 a Milano.

 A Tione di Trento è presente dal 1980 come Opera Diocesana di Trento e dal 1984 come nucleo locale. Nel 2004 ha assunto la veste di Associazione Autonoma con propria Personalità Giuridica, Presidente ininterrottamente fino al 2011 è stata Mariagiulia Salvaterra.

 L’Associazione – pur dichiarandosi di “ispirazione Cristiana” - si presenta “libera, autonoma, apartitica, senza scopo di lucro” e, quindi, risulta formata da un Volontariato gratuito, continuativo e organizzato da persone di qualsiasi pensiero e formazione che liberamente e gratuitamente vi aderiscono come Volontari al solo scopo di porsi al servizio dei bisognosi nel settore Socio-Sanitario e di chiunque ne chieda il supporto nell’ambito dei propri territori di competenza, operando sempre e solo con carattere di complementarietà, con tutte le strutture regolarmente, attraverso un servizio di carattere relazionale e complementare.

 

Come partecipare

 A chi desidera aderire alla nostra Associazione come Volontario viene offerta l’opportunità di prepararsi frequentando il Corso Base Socio-Sanitario al fine di riuscire a essere debitamente preparato a quei servizi che sono previsti nei vari settori di intervento. Dare al Volontario una formazione di base per una relazione interpersonale qualificata accanto a chi si trova in situazione di bisogno con approfondimenti in campo psicologico, sanitario e spirituale.

 I Volontari dopo essere entrati a far parte dell’AVULSS continueranno ad essere aggiornati mensilmente con la formazione permanente e i Convegni che l’AVULSS organizza nelle varie località italiane.

 

 Dove è attivo il servizio?

 I nostri settori di competenza – su tutto il territorio Giudicariese – si suddividono in:

 Servizio Ospedaliero, domiciliare, anziani bisognosi, diversamente abili e qualsiasi altra necessità oggettiva che si presenti nell’ambito dei servizi Socio-Sanitari.

 In particolare, come Gruppo di Tione, siamo presenti nell’Ospedale, nelle A.P.S.P. (Case di Riposo), nelle Cooperative Sociali: Incontra (Tione e Larido) nel Centro A.N.F.FA.S di Tione, nel Laboratorio Sociale, nei Centri Diurni di Tione e Villa Rendena, nel Centro di Salute Mentale e a domicilio, collaborando con l’Assistenza Sanitaria al servizio dell’Anziano che vive in casa propria.

 

Maggiori Informazioni

 Chi vuol saperne di più potrà recarsi a Tione di Trento in via Damiano Chiesa, 9 (sopra l’Autostazione 1° P.)

 Il recapito è aperto tutti i mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 telefono 334.7332495 oppure email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Che cos’è il Progetto del Cuore?

L’AVULSS di Tione aderisce al Progetto del Cuore, che a livello nazionale ha già distribuito oltre 500 mezzi Doblò in comodato gratuito ad altrettante associazioni.

Essere vicini ai più deboli ed erogare servizi adeguati per i cittadini in difficoltà sono esigenze che la Pubblica Amministrazione sente come primarie ma che spesso, pur con l'intervento e la collaborazione delle Associazioni del territorio, è difficile soddisfare. Tali necessità possono essere vagliate, soddisfatte e finanziate tramite il nostro servizio affinché non gravino sul bilancio dell'Ente. Grazie all’esperienza maturata dalle società che sostengono l’iniziativa Progetti del Cuore siamo stati in grado di portare un importante contributo nell’erogazione di servizi di mobilità gratuita a cittadini diversamente abili, con più di 500 mezzi in circolazione dal 2009 ad oggi in centinaia di comuni italiani.