25
Wed, Nov

Pandemia e scuola dell'infanzia. UIL-FP Trentino: “Personale ausiliario adibito alla sanificazione delle aule contagiate da covid-19”

In Trentino
Typography

 

La UIL FPL lancia un grido d’allarme per dare voce al personale ausiliario delle scuole infanzia, ad oggi in serio pericolo per mancanza e tutela della propria sicurezza.

Le notizie giunte ai nostri uffici da parte del personale ausiliario delle scuole infanzia provinciali sono allarmanti ed inverosimili. Sulle lavoratrici vengono date disposizioni, da parte delle Coordinatrici pedagogiche della PAT, di santificazione delle aule, dove sono stati rilevati casi positivi COVID-19 fra i bambini. Una misura alquanto azzardata, se si pensa che in tali ambienti si devono seguire procedure con protocolli sicurezza non improvvisati, demandate a ditte esterne, dai proprietari dello stabile, in questo caso i Comuni, che interpellati non avevano notizia delle attività svolte dal proprio personale.

 

L’attività che ad oggi la PAT sta mettendo in atto palesa quanto continuiamo a ribadire, nel merito, l’assenza di trasparenza dei dati sui contagi all’interno delle scuole, che sta mettendo in pericolo tutto il personale, con attività disorganizzate ed assunzioni di scelte procedurali senza condivisione con chi rappresenta il settore.

Improvvisare non può essere sinonimo di soluzione organizzativa, sperando di non fare danni, perché ricordiamo che all’Interno delle scuole c’è personale con età anagrafica tale da non potersi arrogare il diritto di poterlo lanciare allo sbaraglio.

Ad oggi nessuna comunicazione fatta in merito alla situazione da parte del Dipartimento, anch’esso interpellato per le dovute spiegazioni sulle direttive organizzative disposte, se non che a distanza neppure di 24 ore dal primo episodio, il tutto si sia ripetuto su altra scuola del territorio Trentino.

La tutela della sicurezza in assenza di condivisione con le OO.SS. per le misure adottate, appare allarmante e del tutto sfuggita di mano, da parte di chi ha, per le  attività lavorative del personale ausiliario, demando da parte del contesto legislativo Provinciale vigente, ma scansa ingenuamente quanto disposto dalla Legge 81/08, con carichi penali sui soggetti che ne mancano il rispetto.

 

*

Andrea Bassetti

UIL FPL Enti Locali