16
Tue, Jul

Marika Poletti: comunicate con lettera le dimissioni volontarie. Gottardi: questo passaggio è stato inevitabile

In Trentino
Typography

Il Presidente della Provincia autonoma di Trento ha informato oggi con una nota stampa che «in data odierna al Servizio per il personale dell'amministrazione provinciale è pervenuta la lettera con cui Marika Poletti comunica le proprie dimissioni volontarie dall'incarico di responsabile dell'Ufficio di gabinetto dell'assessore agli Enti locali e Rapporti con il Consiglio provinciale».

Dimissioni arrivate dopo la pubblicazione da parte della stampa della lettera di Alessandro Giacomini, che chiedeva come potesse ricoprire un ruolo istituzionale una persona che avesse tatuata sul polpaccio una svastica, a cui erano seguiti articoli di protesta sia a livello locale che a livello nazionale. Poi il video imbarazzante e macabro che ritraeva Marika Poletti in atteggiamenti filonazisti e pubblicato da il Dolomiti. 

"Un video indifendibile e senza giustificazioni", ha commenta l'assessore Mattia Gottardi."Le dimissioni si commentano da sole. I tentativi di giustificazione non erano accettabili e questo passaggio è stato inevitabile. Sono arrivate le dimissioni".