25
Sun, Feb

Nasce il Gold fishing pass: 3 giorni di permesso unico per pescare nei fiumi e laghetti dell’Alto Sarca e Alto Chiese

Giudicarie
Typography

Si chiama Gold Fishing Pass ed è nato poche settimane fa nelle valli del Trentino più amate dagli appassionati della pesca: da Madonna di Campiglio giù verso la Val Rendena e il territorio delle Giudicarie seguendo il corso del fiume Sarca e poi in Valle del Chiese, solcata dall’omonimo fiume. Qui, nell’Alto Sarca e nell’Alto Chiese, 500 km di acque fluviali e 35 laghetti alpini caratterizzano il paesaggio tra Dolomiti di Brenta e Adamello Presanella, uno dei territori più apprezzati, in Italia e oltre, per la pratica della pesca. Il Gold Fishing Pass, dedicato alla pesca a mosca in modalità “catch&release”, quindi attenta all’ambiente, permette di muoversi liberamente per 3 giorni nelle due aree.

Il Gold Fishing Pass è la novità della stagione 2023 per la pesca in Trentino. Acquistabile dallo scorso mese di luglio, nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Pescatori Dilettanti Alto Sarca e l’Associazione Pescatori Dilettanti Alto Chiese con il coordinamento dell’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio e di Trentino Marketing. L’iniziativa si rivolge ad una clientela molto attenta alla qualità e con una forte sensibilità “green” orientata alla pesca “catch&release”, a ridurre lo spreco delle risorse e ad adottare comportamenti sostenibili dal punto di vista ambientale.

Per gli ospiti più esigenti il Gold Fishing Pass è un’esperienza unica e personalizzata, cucita su misura del pescatore che può scegliere tantissimi luoghi diversi con libertà di movimento e facilità di acquisto, senza prenotazione e senza pensieri. In più, il nuovo Pass, oltre a migliorare l’esperienza in sè, è un valore aggiunto per questo territorio già noto per la pesca, ma con potenziale ancora da esprimere appieno.

Il Gold Fishing Pass riguarda solo la tipologia di pesca a mosca in modalità “catch&release”, promuove quindi  una pesca attenta all’ambiente ed offre importanti vantaggi per il cliente-pescatore. Quali? Di seguito i più significativi:

● libertà di spostamento tra i due bacini di riferimento: Alto Sarca e Alto Chiese, acquistando un unico permesso valido per 3 giorni, al costo di € 150,00;

● permesso di pesca esclusivo con la disponibilità di solo due posti al giorno. Il permesso è acquistabile solo on line su trentinofishing.it; 

● 500 km di acque a disposizione ai piedi dell’Adamello e delle Dolomiti di Brenta, in uno dei bacini idrografici più ampi del Trentino;

● 35 laghetti alpini;

● accesso illimitato a tutte le zone di pesca ordinarie e no Kill per 3 giorni consecutivi;

● gadget Book pesca in omaggio;

● entrata gratuita al centro visitatori Acqualife di Spiazzo, in Val Rendena. 

Oggi, in Italia, la pesca a mosca “catch&release” su fiumi e torrenti è sempre più diffusa. Nell’Alto Sarca e Alto Chiese, le centinaia di chilometri di acque in concessione comprendono acque correnti e lacustri, alcune a carattere torrentizio e soggette al disgelo, altre a carattere fluviale con portate regolari. Il Gold Fishing Pass è una nuova opportunità per apprezzare al massimo questo territorio di montagna dove la pesca ha una delle sue più complete espressioni.