23
Thu, May

L'artista Teresa Dalaiti: un tripudio di colori nella sala Thun di Torre Mirana!

Trento
Typography

 

TRENTO. Nella sala Thun di Torre Mirana in via Belenzani a Trento è aperta da venerdì 18 la Mostra Personale dell’artista Teresa Delaiti che rimarrà aperta fino a domenica 27 marzo.

 

Entrando alla Mostra si ha la sensazione di immergersi in ‘tavolozza’ policroma dove i colori sembrano ‘fuoriuscire’ dalle tele su cui sono stati stesi, tanto sono vivaci sia negli accostamenti che nelle figurazioni: alberi, fiori di ogni sorta, scene di vita pastorale, paesaggi noti della realtà montana dove vive l’artista, insomma un vero e proprio tripudio di tinte sature che danno una emozione vivace e allo stesso tempo sono in grado di inondarti l’anima. Questa è la sensazione che ho provato di primo acchito entrando nella sala Thun.

 

 

Anche il critico d’arte Maurizio Scudiero a proposito di questa artista, ha scritto tra l’altro:

Quella di Teresa Delaiti è una pittura di 'soglia'. Una pittura che si muove appunto sul confine tra realtà e astrazione, dove la realtà è rappresentata da forme ben riconoscibili e apparentemente banali (fiori, soprattutto) e l'astrazione da una spinta alla metamorfosi del tutto grazie a quel 'tritacarne' che è un uso disinvolto ed estremo del colore... una pratica della quale la Delaiti è ormai maestra. In effetti, il primo impatto con le sue opere produce come una specie di ‘scostamento temporale’: sembra infatti di essere piombati in pieno inizio del XX secolo e di trovarsi di fronte ad un artista 'fauve', un’artista che fa un uso ‘selvaggio’ del colore. Ma così è!”(…)

 

 

 

L’orario di apertura della Mostra – da vedere - è dal lunedì al sabato dalle 15.00 alle 19.00, mentre il sabato e la domenica sarà aperta al mattino dalle 10.00 alle 12.00 e al pomeriggio dalle 15.00 alle 19.00.

L’ingresso è libero ed è obbligatorio avere il Green Pass rafforzato.

 

Teresa Delaiti è nata nel 1953 a Rovereto. Ha partecipato alla Scuola del “Tempo  Libero” De Boni e Martini col prof. Umberto Savoia. Ha fatto diverse mostre  collettive e  personali.  Ad Aldeno dal 1990 in poi e per  diversi anni. . A Pomarolo, dove vive lavorando nel suo “Atelier”; a Palazzo  Libera di Villa Lagarina nel 1997, poi nel 2000 e nel 2017. Ha partecipato ad alcune collettive col Circolo Rezia a Cles e al Palazzo della Regione a Trento nel 1995 e con una mostra personale nel 2021. Rovereto nella sala Iras Baldessari nel 2018, a Casa di Antonio Rosmini dal 2017 in poi ogni anno allestisce una personale. Ha preso parte al “Premio Terzolas” nel 1988. E nel 1999 e nel 2007 a Marano di Isera.. È una nuova socia dell’UCAI Trento (Associazione Cattolica Artisti Italiani).