19
Sat, Sep

Operazioni di ricerca persona a Comano Terme: l'uomo si era perso ieri sera ma è stato ritrovato

Esteriori
Typography

Le ricerche dell'uomo di Verona di 68 anni erano cominciate alle 18.30 di ieri sera; è stato ritrovato poco dopo le 21.30 sul greto del fiume Sarca, nelle immediate vicinanze dell’albergo dismesso che si trova di fronte alla fonte termale di Comano Terme.

L’uomo era partito a piedi verso le 15 dall’Hotel Bellavista di Comano Terme per andare alle terme, senza però riuscire a raggiungerle. L’allarme al Numero Unico per le Emergenze 112 è scattato verso le 18.30, quando l’uomo non si è presentato all’appuntamento con chi avrebbe dovuto riaccompagnarlo all’albergo all’esterno delle terme.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino occidentale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l’intervento di una squadra di sei operatori della Stazione Giudicarie Esteriori ed ha allertato la Stazione San Lorenzo in Banale. In collaborazione con i Vigili del Fuoco di Lomaso, Bleggio inferiore e Stenico le ricerche si sono concentrate nell’area attorno alle Terme e lungo i sentieri nelle vicinanze. Verso le 21.30 l’uomo è stato ritrovato dai soccorritori in buono stato di salute, ma disorientato e con escoriazioni. Aveva deciso di prendere un sentiero nel bosco ma, dopo averne perso la traccia, è scivolato lungo un pendio per diversi metri finendo sul greto del fiume Sarca. Con sè non aveva il cellulare e quindi non era riuscito ad allertare nessuno. L’uomo è stato stabilizzato, imbarellato e recuperato lungo un ripido pendio con la barella portantina. L’ambulanza lo ha poi trasferito all’ospedale di Tione per gli accertamenti medici. L’intervento si è concluso verso le 22