07
Fri, Aug

Si farà anche la 24Ore, ma in versione “ridotta”: in programma questo fine settimana con tutti gli eventi annessi. Dal 24 al 26 luglio a Pinzolo e in Val Rendena.

Val Rendena
Typography

 

Esserci, in assoluta sicurezza, ma esserci.

È questo l’obbiettivo con cui i promotori della 24Ore Multisport Val Rendena hanno deciso di non far slittare al 2021 l’appuntamento con una delle manifestazioni più attese dell’estate “rendenera”.

Una 18^ edizione, promossa in collaborazione con il comune di Pinzolo ed il sostegno dei comuni di Bocenago, Caderzone Terme e Strembo, che si terrà in forma ridotta e seguendo i protocolli sanitari attualmente in vigore per contrastare il rischio contagio dovuto all’emergenza sanitaria Covid-19.

 

Mascherina obbligatoria, distanziamento sociale, spettacoli a numero chiuso e sanificazione saranno gli elementi che faranno da leitmotiv al divertimento.

«La nostra – sottolineano dal Comitato organizzatore – è stata una decisione difficile. Fino all’ultimo ci siamo chiesti se fosse il caso di proporre qualcosa oppure no. Alla fine, anche se in forma notevolmente ridotta e in autonomia per quanto riguarda le varie associazioni, abbiamo voluto esserci».

Diverse dunque le azioni messe in campo per contrastare la diffusione endemica del coronavirus che permetteranno però di assistere - in piazza Carera – all’elezione di Miss Reginetta d'Italia (sabato 25 luglio) ed allo spettacolo dell’attore e comico Sergio Sgrilli (domenica 26 luglio).

Nella mattinata di domenica a coronare l’unione tra sport e divertimento sarà la “Per… correre a colori la Val Rendena” che vedrà la presenza degli esperti di Nordic Walking dell’associazione Dolomiti in Cammino. «Per evitare assembramenti – precisano i promotori – l’evento sarà a numero chiuso. I partecipanti riceveranno il KIT PCVR 2020 direttamente al momento dell’iscrizione. Il ritrovo invece è fissato alle 10 in pineta a Pinzolo, ma ognuno potrà partire quando preferisce e raggiungere il parco Crosetta di Caderzone Terme in totale autonomia».

L’onere e l’onore di completare la manifestazione andrà, sabato 25, agli amanti del parapendio con la Gara di centro promossa dall’associazione sportiva Par-Aria ed agli appassionati di motori, domenica 26, con il carosello tra i paesi di Bocenago, Strembo e Caderzone Terme delle auto d’epoca Motori Storici Lumezzane.

Spazio anche al torneo del Tennis Club Pinzolo ed all’esibizione delle Majorettes Polvere di Stelle.

«Questo è un momento difficile – commenta l’assessore ai grandi eventi di Pinzolo, Giuseppe Corradini – ma come amministrazione abbiamo deciso di esserci dando una mano a chi si impegna per proporre ad ospiti e residenti momenti di intrattenimento in assoluta sicurezza». «Tutto – aggiunge l’assessore – viene sviluppato in forma ridotta. Anche con la Pro Loco di Pinzolo stiamo lavorando a 4 mani per proporre eventi a numero chiuso come gli aperitivi e le serate enogastronomiche. Crediamo che questo sia molto apprezzato anche per l’attenzione riposta nel rispettare i protocolli anti-Covid, ad esempio recintando Piazza Carera e sanificando le postazioni».