17
Mon, Feb

Vertical Up Tulot 2020, le classifiche, Speed, Rucksack e Raduno Toni Masè

Pinzolo
Typography

Terzo successo per Patrick Facchini, ieri sera, a Pinzolo, sui ripidi muri della Tulot Audi quattro, nella quinta edizione della Vertical Up. Alle sue spalle, distanziato di 12 secondi e 72 centesimi, è arrivato il forte Andrea Prandi, specialista della corsa in montagna dello sci alpinismo che ha un prestigioso palmares di vittorie in campo sia nazionale che internazionale. Al terzo posto, con il tempo di 34:15,3 , Timotej Becan, il forte skyrunner proveniente dalla Slovenia. Ancora una volta, la classifica generale, ha premiato gli atleti che hanno affrontato il percorso di gara con le scarpe da ginnastica chiodate o attrezzate con i ramponi.

Spettacolare l’arrivo di chi ha gareggiato con gli sci d’alpinismo. Al traguardo sono giunti insieme, con lo stesso tempo, Alex Salvadori, il portabandiera dell’Alpin Go Val Rendena e Daniele Cappeletti dell’Adamello Ski Team. Nessuno dei due è riuscito a prevalere sull’altro e il cronometro si è fermato per entrambi sul tempo di 35:29,2 che è valso il %° posto assoluto!. Terzo, tra gli sci alpinisti, Giovanni Zamboni dello Sci Club Gromo (35:35,9), quarto Gabriele Fedrizzi del Brenta Team (36:16,2).

 

Nella categoria femminile, la più veloce è stata la slovena Mojca Koligar che ha chiuso con il tempo di 38:29,6 seguito da due nomi noti della Tulot Vertical Up Madonna di Campiglio-Pinzolo: Susanne Mair (Union Raika Campedal, 38:36,0) giunta seconda e Annelise Felderer (Asc Sarntal Raiffeisen, 39:00,0) salita sul terzo gradino del podio. Quarta Valentina Belotti del Team La Sportiva che ha concluso con il tempo di 41:56,9.

 

Classifiche VERTICAL UP Tulot 2020

Speed 

Rucksack

Raduno Toni Masè