30
Fri, Oct

Pinzolo, se ne è andato Pompeo, custode di Pimunt. Era ospite da tempo della Casa di Riposo di Pinzolo

Pinzolo
Typography

Era un personaggio Pompeo, di quelli che non passano inosservati. Con i suoi animali viveva a Pimunt, il piccolo borgo all'ingresso della Val Nambrone, che si vede dalla strada che porta da Carisolo a s. Antonio di Mavignola. Una vita movimentata, a tratti leggendaria. Per anni in sella al suo motocarro prima e poi alla sua vecchia moto, era riconosciuto subito in tutta la Val Rendena.

 

Un uomo molto ingegnoso e fuori dal comune, tanto arguto quanto bizzarro e sensibile. Una sensibilità che lo ha forse portato a ritirarsi in quel piccolo borgo che ha custodito per molto tempo tenendolo lontano dalla speculazione e dal cambiamento. Scriveva qualche anno fa a tal proposito Floriano Menapace ideatore dell’Archivio Fotografico Storico della Provincia Autonoma di Trento e studioso di storia e critica della fotografia: «La località Pimont è formata da alcuni agglomerati di case e masi lungo la Valle del Sarca di Nambron: Pimont bas (950 m), Pimont Alt (1040 m), Cavaipeda (1088 m) e Nagalù (1185 m). Il villaggio di Pimont alt è costituito da un gruppo di antichi edifici semi abbandonati, probabilmente, in occasione delle emigrazioni degli anni Venti e quelle successive degli anni Quaranta/Cinquanta del secolo scorso. Per quanto riguarda Pimont bas è principalmente composto da masi a valle della statale, mentre Cavaipeda e Nagalù sono stati parsimoniosamente riparati salvaguardando l'esistente con sobrietà e fedeltà all'originale, mentre altri ancora sono lasciati allo stato di rudere. 

 

 

Ad esclusione del signor Pompeo, di quasi ottant'anni, che a Pimont alt vi abita stabilmente per via della sua attività di allevatore di mucche, pecore e capre (possiede una stalla, depositi di letame, fienili, macchinari agricoli e un autocarro), il rimanente delle costruzioni sono scarsamente utilizzate e, alcune, abitate occasionalmente da persone provenienti dai vicini centri. Determinante per la conservazione del sito è pertanto la presenza del signor Pompeo il quale, essendo il maggiore proprietario, limita l'iniziativa d'uso agli altri proprietari creando, in tal modo, una specie di stasi temporale». 

Pompeo Caola da qualche tempo era ospite della Casa di Riposo di Pinzolo e a Pimunt vive stabilmente una giovane famiglia. Di ieri la triste notizia della scomparsa di Pompeo. Nella foto è ritratto in mezzo ai pompieri appena dopo l'incendio dell'aprile 2016.