27
Mon, Sep

L'orchestra giovanile di fiati dell'Euregio arriva a Pinzolo

Pinzolo
Typography

PINZOLO. Si terrà venerdì 30 luglio, alle 20.45 presso il Paladolomiti a Pinzolo, il concerto dell'Orchestra giovanile di fiati dell'Euregio, primo dei tre appuntamenti concertistici che concludono l'Euregio Music Camp tenutosi questa settimana a Strinach-Brennero. Il secondo si terrà a Dobbiaco il 31 luglio (Centro culturale Euregio Gustav Mahler) e il terzo e conclusivo a Innsbruck (Innenhof der Hofburg) il primo agosto. Frutto dell'attività culturale promossa dall'Euregio Tirolo, Alto Adige e Trentino, il progetto dell'Orchestra giovanile di fiati, costituita dai migliori giovani musicisti provenienti dalle Federazioni bandistiche delle due province autonome e del land del Tirolo, è nato nel 2015, in occasione della commemorazione del centenario dell'entrata in guerra dell'Italia, con l'obiettivo di far crescere il significato e i valori dell'"Europa delle Regioni". "Ogni anno - spiegano i promotori - partecipando all'Euregio Music Camp, i giovani musicisti hanno l'opportunità di suonare insieme, stringere nuove amicizie e fare preziose esperienze nell'ambito di una mini tournée concertistica nei tre territori".

 

 

Il motto dell'orchestra, composta da 45 giovani, è "La musica unisce", leitmotiv che è anche la "guida" del lavoro didattico durante il camp e dell'attività di direzione condotta dai tre maestri che la dirigono: l'austriaco Wolfram Rosenberger, l'altoatesino Johann Finatzer e, per il Trentino, il maestro e compositore di brani originali per banda Franco Puliafito. Per quest'ultimo, il concerto di Pinzolo è anche un po' un "ritorno a casa" visto che in passato ha diretto la Banda comunale del capoluogo della Val Rendena.

Il programma del concerto prevede l'esecuzione di sei brani che appartengono a: Gioacchino Rossini (Ouverture dal "Guglielmo Tell"), Alfred Reed ("Puncinello Ouverture"), Borodin ("Principe Eugenio" da "Il principe Igor"), Gustav Mahler (6° movimento della 3° sinfonia), Itaru Sakai ("The 7th Night of July") e Frank Ticheli ("Veseuvius"). Ciascuno dei tre maestri dirigerà l'esecuzione di due brani.

Una bella occasione, quella di venerdì, per scoprire una importante realtà musicale giovanile e tornare, finalmente, ad ascoltare musica dal vivo al Paladolomiti.

Il camp musicale e la mini tournée sono organizzati dall'Ufficio comune dell'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino in collaborazione con le rispettive Federazioni bandistiche e gli enti locali delle località di svolgimento dei concerti. L'ingresso è libero con prenotazione presso la Biblioteca comunale di Pinzolo (t. 0465 503703).