21
Tue, May

Anita Binelli assolta perché il fatto non sussiste. Nessuna indebita percezione di erogazioni per Campiglio TREPERTRE

Pinzolo
Typography

Assolta perché il fatto non sussiste. Anita Binelli rappresentante del Comitato UnoCinqueCinqueZero è stata sollevata dalle accuse di indebita percezione di erogazioni ai danni dello stato. Lo ha deciso il Tribunale di Trento dove il giudice Giovanni De Donato ha emesso la sentenza di assoluzione. Le contestazioni riguardavano i soldi spesi dal Comitato per organizzare Campiglio TREPERTRE. In particolare degli oltre 200 mila euro spesi per la tre giorni culturale a Madonna di Campiglio venivano contestati 20 mila euro destinati all'ospitalità. La sentenza ha decretato che non vi fu alcun illecito nella gestione delle spese.