14
Tue, Jul

Tragedia nel Brenta, morto per una valanga Andrea Concini.

Campiglio
Typography

Erano passate da poco le 11 sulle Dolomiti di Brenta quando quattro scialpinisti sono stati travolti da una valanga. Una comitiva di trentini. Si trovavano sullo scivolo Massari, lo stavano risalendo a piedi con le piccozze in mano, un tratto ripido che poi avrebbero affrontato in discesa con gli sci. La neve fresca, probabilmente accumulata dal vento degli ultimi giorni, li ha traditi e trascinati per metri.

Per uno di loro, un'aspirante guida alpina, Andrea Concini, un 28enne trentino, non c'è stato nulla da fare.  Il corpo è stato recuperato dal soccorso alpino e portato in elicottero a Madonna di Campiglio. Un secondo scialpinista è ricoverato a Trento in lieve stato di ipotermia. Illesi i compagni di escursione.