14
Fri, Aug

Il Rotary Club Madonna di Campiglio dona due ventilatori polmonari all'Ospedale di Tione

Campiglio
Typography

MADONNA DI CAMPIGLIO – TIONE - Corre, veloce e con grande impegno, la solidarietà per fronteggiare la pandemia da Covid-19 e numerosi sono gli enti, le associazioni, le imprese, i singoli che scendono in campo per cooperare, con mezzi e modi diversi, nel fronteggiare questo drammatico periodo. Tra questi, nei giorni scorsi, si è attivato anche il Rotary Club Madonna di Campiglio che dai piedi delle Dolomiti di Brenta irraggia la sua attività su tutto il territorio delle Giudicarie, fino a Storo e anche alle Esteriori dove è protagonista, insieme a Basket Giudicarie con sede a Fiavè, Fondazione Aquila per lo sport trentino e gli altri 7 Rotary Club della provincia, del progetto per l'inclusione sportiva "Where eagles dare – Dove osano le Aquile". Ascoltate le esigenze dell'Ospedale di Tione, in prima linea nella lotta contro il Coronavirus, si è provveduto ad acquistare e consegnare 2 ventilatori polmonari Breas VIVO per implementare la strumentazione necessaria alle cure dei pazienti e 100 visiere protettive coverall per garantire la salute e la sicurezza del personale ospedaliero. "Scopo del Rotary - spiega la presidente in carica Laura Olivieri – è essere presente con "service" per iniziative sociali, culturali e umanitarie rivolte a contesti locali e/o internazionali. La nostra programmazione è stata riparametrata sull'emergenza Covid-19, in modo da concentrare tutte le risorse disponibili in un'azione concreta per il nostro territorio".

I ventilatori e i dispositivi di protezione individuale sono stati consegnati pochi giorni fa al dottor Egidio Dipede, direttore della U.O. Medicina Interna e dell'A.F.O. Medicina presso l'ospedale di Tione di Trento da Michele Tavernini, presidente Incoming all'interno del Rotary Club Madonna di Campiglio.