25
Thu, Apr

Campiglio Tre per Tre, spese pazze. La Corte dei Conti chiede un risarcimento di 60mila euro

Campiglio
Typography

 

 

 

Campiglio TrePerTre nell’occhio del ciclone. La Corte dei conti in seguito all’inchiesta portata avanti dalla Guardia di Finanza contesta i rendiconti presentati dal Comitato organizzatore 1550 Trepertre Madonna di Campiglio. In estrema sintesi la Corte dei conti  avrebbe trovato delle discrepanze tra i rendiconti presentati dal Comitato agli enti pubblici per ottenere i contributi e le spese effettivamente sostenute: 60484 le somme che il Comitato formato da Margherita Cogo, Anita Binelli e Walter Vidi dovrebbero restituire. Per l’accusa c’è stata un’attività di falsificazione della rendicontazione in particolare delle spese per vitto, alloggi, trasporti e per alcune fatture spostate di un anno. In totale il danno prodotto dall’alterazione dei documenti sarebbe di 60484 euro.

 

Sotto la lente di ingrandimento l’attività del 2012, 2013 e 2014. Proprio in merito a quest’ultimo anno le contestazioni maggiori. Il comitato per organizzare la 3 giorni culturale “Campiglio TreperTre il Potere delle donne” nel marzo del 2014  avrebbe ricevuto 212.672 euro di contributi per la maggior parte da  Pat e Comune di Pinzolo ma mancherebbero pezze d’appoggio valide per 44.413 euro.