12
Tue, Nov

Madonna di Campiglio, muore 51 enne mentre fa un'escursione tra malga Fevri e Vallesinella alta

Campiglio
Typography

È stata forse la ghiaia del sentiero sul quale camminava a tradire Massimiliano Caruso, 51enne di Senigallia che questa mattina poco dopo le 10 è scivolato e precipitato mentre percorreva il sentiero che congiunge malga Fevri a malga Vallesinella Alta, sopra Madonna di Campiglio. A darne notizia il TGR Trentino.

Insieme ad alte tre persone, era salito in cabinovia allo Spinale e da lì aveva iniziato l'escursione verso le Cascate di Vallesinella alta. Superata malga Fevri aveva imboccato il sentiero delle Coste di Vallesinella, per cause ancora da accertare, è caduto e scivolato per un centinaio di metri lungo il pendio. L'allarme è scattato intorno alle 10.30 .

Il medico rianimatore, giunto sul posto con l''elisoccorso e calato col verricello, non ha potuto far altro che costatare il decesso.  

Il corpo senza vita di Massimiliano Caruso è stato recuperato dal soccorso alpino di Campiglio e dall'elicottero.