17
Mon, Feb

Ferruccio Filipazzi a Roncone con «TRE NOVELLE» rende omaggio a Luigi Pirandello. L’attore sarà in scena sabato 18 gennaio nell’ambito della Stagione “Giudicarie a Teatro”

Valle del Chiese
Typography

 

Sarà il Comune di Sella Giudicarie a ospitare sabato 18 gennaio un nuovo appuntamento della Stagione di Prosa promossa dalla Comunità di Valle e dal Coordinamento Teatrale Trentino. Sul palcoscenico del Teatro Parrocchiale di Roncone l’attore Ferruccio Filipazzi proporrà la lettura scenica di «TRE NOVELLE», quale omaggio a un grande della letteratura italiana e mondiale: il premio Nobel Luigi Pirandello.

Scrive Filpazzi, attore e raccontatore di storie, presentando questo spettacolo: «Provarci con Pirandello? Difficile! O forse no. Perché leggerò le novelle, racconti brevi che possono rapire anche l’ascoltatore di passaggio o chi poco frequenta libri lunghi e impegnativi. E poi la novella è una forma di racconto immediata, che attraversa la vita vera e spesso utilizza il dialogo e il racconto in prima persona per cercare di restituirci le emozioni che ci fanno soffrire e gioire. Storie popolari o raffinate, divertenti o crudeli, ironiche o cupe, ma sempre, sempre, storie vere. E Pirandello ci prova e ci riesce benissimo passando dal dialetto all’invenzione del linguaggio, lontano dalla tradizione letteraria e vicino alla gente. Al cuore della gente.»

Per il suo reading teatrale Filipazzi ha scelto tre novelle, frammenti della produzione più immediata di Pirandello, per riscoprirne la scrittura profonda, moderna e sorprendente. In “Ciàula scopre la luna”, uno dei testi più noti della raccolta Novelle per un anno, lo sguardo si concentra su una vicenda della Sicilia rurale, prendendo come scenario quello di una cava di zolfo. “L’altro figlio” ha per protagonista Maragrazia, una donna che vive da mendicante, in perenne pianto, esposta agli alti e bassi della bontà e disponibilità altrui. “Lucilla” racconta invece la storia di una fanciulla che, delusa e sconcertata da una proposta di matrimonio per lei inaccettabile, scappa e fugge tra i boschi dove vorrebbe sparire.

Ferruccio Filipazzi, che sarà accompagnato nella lettura dalle musiche eseguite alla chitarra da Claudio Fabbrini, così si racconta: «Ho letto fiabe per i piccolini delle scuole materne e per i bimbi delle elementari. Ho raccontato le ansie e le delusioni che accompagnano le giovani vite verso il mondo adulto. Ho narrato pagine familiari per figli, fratelli, genitori, nonni. Ho descritto storie di viaggi, di guerre, di città, di periferie. Da allora non ho più smesso. Perché se grande è il piacere di ascoltare, altrettanto grande è quello di leggere e raccontare!»

Sabato 18 gennaio «TRE NOVELLE – Omaggio a Pirandello» avrà inizio al Teatro Parrocchiale di Roncone alle ore 21.00. (F.L.)