27
Mon, Sep

“Ciao Prof”: il nuovo libro di Gianpaolo Antolini che sarà presentato venerdì 6 agosto

Tione
Typography

 

TIONE. Il nuovo romanzo di Gianpaolo Antolini “Ciao Prof” sarà presentato venerdì 6 agosto alle ore 20.00 al Centro Studi Judicaria di Tione. Interverrà con osservazioni estetiche il critico d’arte Alessandro Togni. Presenterà il romanzo il prof. Severino Papaleoni. Ad Arianna Battocchi invece, è affidata la lettura di alcuni brani del nuovo romanzo di Antolini.

Paolo Marini è un professore di matematica e scienze di scuola media, all’ultimo anno di insegnamento.

L’attività didattica che porta avanti nelle classi, le situazioni, i momenti di soddisfazione e di difficoltà nel rapporto con studenti, colleghi e genitori si intrecciano con le sue vicende sentimentali e mettono a nudo il carattere e la sua personalità, soprattutto quando deve fare scelte e prendere decisioni importanti nei confronti degli allievi.

Nel racconto si alternano considerazioni e riflessioni sul mondo della scuola e sui suoi protagonisti, non ultimi i genitori, che hanno un ruolo fondamentale nell’aiutare e sostenere i figli durante le varie fasi del percorso educativo.

Il filo conduttore è costituito dalla successione dei momenti più significativi che un docente attraversa nel corso dell’anno scolastico: le lezioni in classe e la gestione del gruppo, le verifiche e le interrogazioni, le gite e le uscite didattiche, ma anche i colloqui con i genitori, i collegi docenti, gli scrutini e gli esami.

L’autore racconta e analizza le situazioni, le problematiche e i conflitti dando voce, di volta in volta, ora all’uno ora all’altro dei suoi personaggi.

 

 

Gianpaolo Antolini è nato a Tione di Trento, è sposato e ha due figli.

Laureato in Architettura al Politecnico di Milano, ha insegnato per oltre quarant’anni nella Scuola pubblica.

È autore premiato di racconti brevi, ambientati soprattutto in Trentino e ispirati in gran parte a fatti, ricordi e personaggi della sua adolescenza.

Nel novembre del 2018 è uscito il suo primo romanzo, La linea rossa (Trento, Edizioni del Faro).

 

In base alla normativa vigente anti-Covid è obbligatorio l'uso della mascherina, il possesso del Green Pass o di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo con validità 48 h.

La sala non potrà ospitare più di 25 persone.