04
Sun, Dec

Ponte Pià, avviata la procedura di gara per la sistemazione della galleria. 47 milioni di euro la spesa prevista

Giudicarie
Typography

Sono state avviate le procedure di gara per i “Lavori di rettifica e adeguamento della galleria "Ponte Pià" nel tratto compreso tra il chilometro 94,576 e il chilometro 96,577 della statale 237 del Caffaro". Il progetto è suddiviso in due lotti, la consegna dei lavori e l’inizio delle attività sono previsti nel corso del 2023. L’importo totale del quadro economico prevede una spesa di euro 47.000.000. Si tratta di un'importante opera per la viabilità delle Giudicarie, una delle prime che si avvia alla realizzazione.

Nel dettaglio l’intervento si colloca in corrispondenza della galleria denominata "Ponte Pià" ed interessa un tratto stradale che ha uno sviluppo complessivo di circa 1.730 metri che, procedendo in direzione di Tione, comprende: un primo tratto di rettifica stradale all’aperto, con uno sviluppo di 56,80 metri, prima di raggiungere il nuovo portale della galleria sul lato di Ponte Arche; e inoltre la realizzazione di una nuova galleria stradale con uno sviluppo di 1102,30 metri, fino all’intersezione con la galleria esistente; e ancora l’allargamento ed il rivestimento di un tratto della galleria esistente di sviluppo pari a circa 571 metri; e infine la realizzazione lungo la carreggiata di 6 piazzole di emergenza e di 3 vie di fuga collegate con l’esterno. Nel restante tratto di galleria esistente, con uno sviluppo di 256 metri circa, compreso tra il portale sul lato di Tione e la progressiva chilometrica 94,576, verranno sostituiti gli impianti tecnologici in coerenza con quanto realizzato nella nuova galleria.

Per la realizzazione delle opere sarà necessaria la deviazione provvisoria del traffico sulla sede stradale dismessa adiacente al bacino idrico della diga di Ponte Pià; durante il corso dei lavori tale sede stradale sarà temporaneamente ripristinata e aperta al traffico per la durata complessiva di circa 500 giorni. Per l’utilizzo di tale viabilità provvisoria verranno realizzate preventivamente delle opere di protezione dalla caduta massi progettate con il lotto 2: si prevede un disgaggio delle pareti rocciose, l’utilizzo di reti in aderenza alle pareti rocciose e la realizzazione di barriere paramassi.

 

 

 

Principali dati tecnico - amministrativi

Il progetto prevede la suddivisione in due lotti denominati rispettivamente:

Lotto 1: opera S-174 - Lavori di rettifica e adeguamento della galleria "Ponte Pià" nel tratto compreso tra le Progr. Kilom. 94,576 - 96,577 della S.S. n. 237 del Caffaro;

Lotto 2: opera S-174 - Lavori di rettifica e adeguamento della galleria "Ponte Pià" nel tratto compreso tra le Progr. Kilom. 94,576 - 96,577 della S.S. n. 237 del Caffaro - Opere di difesa - Lotto 2

Procedure amministrative e tempi

Immediatamente dopo l’approvazione del progetto, APAC, per il lotto 2, ha avviato la procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando; gli inviti sono stati inoltrati in data 23/09/2022. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato per il giorno 27 ottobre 2022.

L’affidamento del lotto 1 avverrà tramite procedura aperta, il cui bando è stato pubblicato da APAC il 28/09/2022. Il termine per la presentazione delle offerte è fissato per il giorno 15 novembre 2022.

Progettista generale: ing. Paolo Nicolussi Paolaz

Principali collaboratori: geom. Walter Nicolussi Zatta, geom. Mario Moser, ing. Tiziana Moratti, geom. Rosario Sala

Costo complessivo dell’opera:

L’importo dei lavori del lotto 1 - Lavori di rettifica e adeguamento della galleria “Ponte Pià” ammonta ad euro 34.414.482,49 dei quali euro 808.000 per oneri della sicurezza.

L’importo dei lavori del lotto 2 – Opere di difesa ammonta ad euro 999.723,15 dei quali euro 42.000 per oneri della sicurezza.

Le somme a disposizione dell'Amministrazione ammontano ad euro 11.585.794,36.

L’importo totale del quadro economico prevede una spesa di euro 47.000.000.

Data prevista per la consegna lavori: si prevede di consegnare i lavori relativi al lotto 2 nel primo semestre 2023, mentre nel secondo semestre 2023 si prevede di consegnare i lavori relativi al lotto 1.

Tempo di realizzazione previsto in progetto: il tempo di realizzazione dei lavori del lotto 2 – Opere di difesa è stato quantificato in progetto in 180 giorni naturali e consecutivi, il tempo di realizzazione dei lavori del lotto 1 - Lavori di rettifica e adeguamento della galleria “Ponte Pià” è stato quantificato in progetto in 932 giorni naturali e consecutivi.