22
Wed, May

Una sezione liceale con finalità sportiva all’Istituto Guetti di Tione, aperta agli atleti di qualsiasi disciplina. La lettera richiesta all’Assessore Bisesti 

Giudicarie
Typography

«All’assessore Bisesti si intende richiedere, a partire dall’anno scolastico 2019/20, l’introduzione presso l’Istituto Guetti di Tione di un percorso liceale sperimentale che possa permettere di conciliare l’attività sportiva agonistica con le esigenze dell’istruzione scolastica, tutto in un’ottica di possibile ampliamento dell’esperienza ad altre realtà scolastiche provinciali». Questo in estrema sintesi il contenuto della missiva inviata all’assessore Bisesti  e sottofirmata da moltissime società e associazioni sportive delle Giudicarie nonché dal CONI Comitato Provinciale di Trento supportate dalla Consulta dei Genitori d'Istituto. 

L’esigenza di questo percorso scolastico nasce dalla constatazione che «la pratica sportiva pone spesso l’adolescente di fronte alla necessità di scegliere tra sport e scuola:  l’atleta agonista si sente “costretto” a sacrificare la propria formazione per praticare lo sport, dando vita a fenomeni di dispersione scolastica, contrastati da specifiche azioni ministeriali, come l’innovativo progetto riservato agli Studenti-atleti di alto livello che affronta solo in parte il problema spesso senza risultati soddisfacenti». Oppure viceversa «ad abbandonare lo sport per dedicarsi alla scuola (spesso lontana dalla sede dell’attività». 

La richiesta è stata probabilmente incoraggiata anche dalle recenti dichiarazioni degli assessori Bisesti e Failoni che hanno evidenziato come la conciliazione tra pratica sportiva e scuola sia riconosciuta dalle istituzioni come strumento utile e necessario per la formazione e la crescita di ciascun individuo, risultando anche un ottimo strumento per combattere la diffusione di alcool e droga tra i giovani. 

Così nella lettera in particolare viene richiesto «di creare una sezione liceale “con finalità sportiva” all’interno dell’Istituto, aperta agli atleti provenienti da qualsiasi disciplina e federazione sportiva, che permetta agli studenti-atleti di ottimizzare la formazione scolastica e sportiva a 360°».

In questo modo all’Istituto Guetti di Tione «si potranno vagliare, con attenzione e competenza, le esigenze dagli studenti-atleti e le richieste che provengono dalle associazioni sportive di cui fanno parte, offrendo agli studenti-atleti corsi di studio regolari con orari compatibili con le esigenze sportive, tenuti da docenti attenti alle tematiche della pratica sportiva agonistica, coinvolti nell’utilizzo di metodologie di insegnamento innovative, direttamente impegnati nell’integrazione tra attività didattica e sportiva». 

Un’iniziativa che «persegue un cambiamento culturale che vede sport e studio davvero “alleati” ed ha un’impronta molto concreta: l’obiettivo è quello di andare oltre a meri “patti formativi sportivi” e consentire realmente ai giovani studenti-atleti di allenarsi e seguire con profitto il corso di studi, riunendoli in una sezione dedicata e con insegnanti motivati».