14
Tue, Jul

Un uomo, partito dalla provincia di Milano, si reca a Comano Terme da conoscenti senza validi motivi. Sanzionato dalla Polizia locale Giudicarie

Esteriori
Typography

Continuano i controlli da parte della Polizia Locale delle Giudicarie relativi alle restrizioni sul movimento e sul traffico, imposti dalla Legge per contenere il rischio di contagio da Coronavirus.

Il numero delle persone sanzionate per l’inosservanza di questi provvedimenti negli ultimi giorni non è elevato.

Uno dei casi più eclatanti è avvenuto a Comano Terme dove un uomo, partito dalla provincia di Milano, è stato intercettato mentre senza alcun motivo valido si recava da conoscenti in Giudicarie Esteriori.

Proseguono anche i controlli sulle persone sottoposte alla quarantena obbligatoria, due persone, un artigiano ed un pensionato, sono stati identificati negli ultimi giorni, rispettivamente nel Bleggio e nella Busa di Tione, mentre erano lontani dall’abitazione non ottemperando ai provvedimenti dell’Autorità sanitaria.

Verranno segnalati alla Procura della Repubblica per la violazione dell’art. 260 del R.D. 1265 del 1934.