26
Sun, Sep

Il Maestro Rattini alla Pieve di Santa Croce per inaugurare l'organo seicentesco dopo il restauro

Esteriori
Typography

 

SANTA CROCE. Già da un anno i lavori di restauro dell'organo della Pieve di Bleggio sono conclusi, ma l'emergenza sanitaria non ha consentito l'inaugurazione ufficiale dello strumento. Domenica 12 settembre, a ridosso delle festività per l'Esaltazione di Santa Croce, sarà l'occasione perfetta.

 

 

Appuntamento per le ore 17.00 di domenica, con la partecipazione straordinaria del Maestro di fama internazionale Stefano Rattini all'organo e con i cori delle Giudicarie Esteriori sotto la direzione di Gioele Andreolli. Dopo la celebrazione dei Vespri, seguirà la presentazione dei lavori svolti e il concerto d'organo.

 

Lo strumento ha indubbio valore artistico storico-culturale, sicuramente anche in riferimento alla cassa di tradizione secolare risalente al '600 e alla parte fonica installata da Mascioni nel 1926. I suoi timbri estremamente dolci, il suono solenne ed austero, hanno accompagnato le liturgie negli anni e hanno continuato a farlo anche in questo lungo anno.

I recenti lavori di restauro sia sulla parte fonica che ornamentale hanno avuto lo scopo di preservare ed esaltare ulteriormente le qualità dello strumento e si inseriscono in un contesto più ampio di valorizzazione dell'intero compendio di Santa Croce. Hanno sostenuto il progetto Provincia, enti locali e l'impegno di numerosi volontari. (qui per saperne di più).

 

L'inaugurazione sarà un momento importante sia per dare merito al lungo percorso compiuto, dalle prime difficoltà burocratiche fino alla realizzazione e conclusione dei lavori di restauro - si commenta infatti da Santa Croce - sia per dare nuovo slancio alla cultura musicale nelle Giudicarie Esteriori, anche attraverso futuri concerti.”

 

Un evento atteso a lungo a cui tutti sono invitati, per celebrare un bene di tutta la Comunità parrocchiale. Per partecipare è gradita prenotazione scrivendo all'indirizzo e-mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.">This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. o al numero Whatsapp 3404262265. Obbligatorio Green Pass. (in allegato la locandina)

 

 

STEFANO RATTINI

Organista titolare della Cattedrale di Trento, ha posto al centro dei suoi interessi la divulgazione della musica e l’improvvisazione. Allievo di Giancarlo Parodi, è docente di Teoria, Analisi e Composizione presso il Liceo Musicale e Coreutico di Trento; insegna improvvisazione organistica presso i Conservatori di Innsbruck, Bergamo, Bologna, Mantova e Trento, a Cremona per l’Associazione Italiana Organisti di Chiesa e presso l'Istituto di Musica Sacra di Trento. Ha tenuto un considerevole numero di concerti in Italia e all'estero, suonando per importanti Festival e Rassegne Internazionali. Ha ideato e conduce a Trento la "Scuola d'Ascolto della Musica Organistica", volta a sperimentare nuove modalità nella formazione critica del pubblico. Ha inciso per le case discografiche “La Bottega Discantica”, “Rainbow Classics”, “Pro Civitate Cristiana”, “Ginger Studio”, “Edizioni Carrara”, "Il Diapason", Tactus", “Bongiovanni”, "Weinberg Records-Austria". Ha fatto parte della giuria in concorsi organistici e di composizione nazionali e internazionali. Alcune sue composizioni sono pubblicate per i tipi di Rugginenti, Carrara ed EurArte. Figura tra i soci fondatori ed è stato presidente dell'Associazione Organistica Trentina Renato Lunelli; è membro della Commissione Organi della Diocesi di Trento e della Commissione Artistica del Festival di Musica Sacra di Trento e Bolzano.