01
Mon, Mar

Smottamento sulla SS237 invade la strada. Gestione Strade: “Strada chiusa fino a domani”

Comano Terme
Typography

Grandi disagi sulla SS237, nel tratto che collega Ponte Arche a Saone: si parla delle solite zone che spesso sono interessate da smottamenti. Pare che questa volta una slavina di grosse dimensioni sia caduta nei pressi della cava Onorati, altre di entità inferiori anche in uscita dalla galleria.

 

 

Non è la prima volta che accade: sono frequenti le scariche di materiale da quel versante della montagna. Causa il peso della neve appena caduta e l'instabilità del terreno, è successo anche nella mattinata di oggi: una considerevole quantità di materiale è franata oltre le barriere di protezione, andando a invadere completamente la statale sottostante.

 

Il traffico immobilizzato con il rischio di ulteriori smottamenti. L'intervento immediato dei soccorsi: oltre ai Vigili del Fuoco, anche la Guardia di Finanza e il Soccorso Alpino per accertarsi che la slavina non avesse coinvolto vetture in transito.

 

 

Una situazione particolarmente delicata e pericolosa, aggravata dalla neve che continua a cadere. Il rischio di altri smottamenti non è scontato: da Gestione Strade si viene a sapere che la strada sarà chiusa fino a domani.

 

Le immagini lasciano senza parole.

 

Qui il video

 

 

Nel frattempo il pericolo interessa anche il passo del Lisano: la strada che collega Preore a Stenico è quindi chiusa. Tra le persone bloccate, molti hanno pensato all'alternativa del Passo Durone.

Un bel problema quindi per la viabilità, soprattutto considerato l'importanza dei tratti in questione per il collegamento tra le Giudicarie Esteriori e Interiori.

 

Un pensiero va infine ai soccorsi a vari livelli, che ancora una volta affrontano un rischio non indifferente, mettendosi a disposizione in queste occasioni.

 

 Soccorso Alpino