01
Mon, Mar

Elicottero con bombe ad aria per slavine: la messa in sicurezza della statale del Caffaro SS237

Comano Terme
Typography

 

A metà mattina la Provincia ha reso nota la situazione sulle strade del Trentino specificando che la più delicata resta quella sulla statale del Caffaro SS237.

 

La strada è stata interessata ieri da una slavina in località Ponte Pià, tra Ponte Arche e Saone, che ha ostruito la carreggiata.

 

Questa mattina sono stati svolti degli accertamenti da parte dei nivologi sul versante di monte della strada. E' intervenuto l'elicottero della Provincia con piccole cariche esplosive mirate.

 



Foto da TGR Trento

 

Ora il personale del Servizio Gestione Strade sta ripulendo il tratto interessato. Si confida di riaprire la strada alla circolazione per il primo pomeriggio.



Nel resto delle Giudicarie, sono caduti complessivamente tra i 30 ed i 60 cm di neve. Permangono le seguenti chiusure:

della S.P. 34 del Lisano e Sesena,  per pericolo valanghe tra l’abitato di Stenico ed il bivio per la Val d’Algone;

della S.P. 27 diramazione Pracul, per pericolo valanghe nel comune di Valdaone.