13
Mon, Jul

Se ne è andato il "nonno" di Brione, domani alle 10,30 la funzione funebre

Valle del Chiese
Typography

 

BRIONE. Candido Faccini aveva 93 anni e a Brione risultava il più anziano in assoluto. Le esequie si terranno in maniera strettamente privata  alle 10,30 di domani venerdi 26 giugno dentro la chiesa di San Bartolomeo.

Ad ufficiare la funzione il reverendo don Vincenzo Lupoli arciprete di più unità pastorali.

Il nonno  di paese  lascia tre figli: Mario, Fausto e Modesta.

Brione, che in tutto conta 120 abitanti, un tempo faceva  comune poi si è aggregato a Condino e Cimego tanto da costituire la realtà amministrativa  di  Borgo Chiese. “ Per il passato  – avverte Cristina Faccini ultima sindaca di Brione e ora assessora – Candido aveva lavorato come boscaiolo e successivamente era stato in forza a diverse imprese durante i lavori idroelettrici in Val Daone e Cimego“.

Con la sua scomparsa se ne va l'ultimo di una generazione quasi vicina al secolo e che probabilmente conosceva meglio di nessun altro  la realtà brionese.