13
Mon, Jul

Cede la staccionata in legno e il pescatore bresciano finisce nella sottostante scarpata

Valle del Chiese
Typography

VALLE DI DAONE. Due pescatori bresciani in difficoltà sono stati tratti in salvo ieri sera sul tardi nella Valle del Leno a monte di Boazzo in alta Valle di Daone a circa 1200 metri. Uno dei due si era infortunato ed era caduto dopo aver divelto una staccionata in legno che fiancheggia il corso d'acqua. E' intervenuto l'elicottero di Trentino Emergenza e i vigili del fuoco di Daone e una squadra del Soccorso alpino nonché i carabinieri di Storo che in maniera congiunta hanno intrapreso in maniera diversa l'azione di soccorso .

“ Diciamo che sommariamente la sequenza è questa “ avvertivano gli stessi militari di stanza a Storo.

Dopo le prime cure sul posto uno dei due è stato trasferito al Santa Chiara dal fatto che lamentava dolori agli arti.

Da parte nostra - dice Alberto Ghezzi comandante degli stessi pompieri – siamo stati allertati verso le 19 dalla sala operativa al fine di garantire supporto al velivolo. Dalla caserma in meno di 15 minuti eravamo dalle parti di Boazzo dove i pescatori avevano lasciato parcheggiata la loro auto”.

Una conferma in tal senso arriva da Stefano Losa gestore dell'esercizio che a sua volta ha confermato che verso le 11 i due pescatori aveva staccato il permesso per praticare la pesca in quota lasciando di fronte al ristorante parcheggiata la Citroen di colore chiaro.