13
Mon, Jul

Pierina Sala, 110 anni festeggiati in Valle del Chiese; da oltre 50 anni da Milano viene in vacanza nelle Giudicarie

Valle del Chiese
Typography

CIMEGO (VALLE DEL CHIESE – TRENTINO), 26 GIUGNO 2020 – Compirà domenica 110 anni la signora Pierina Sala, oggi la nonnina di Milano, che oltre alla ragguardevole età (è la 13.a persona più anziana d'Italia) vanta anche un secondo record: da oltre 50 anni trascorre le vacanze nel Trentino Occidentale, tra la Valle del Chiese e le Giudicarie. Anche se in realtà il primo soggiorno fu cento anni fa.

Il segreto della sua longevità? La signora Sala da sempre lo spiega a figli nipoti, cugini e amici: "....a lavorare con piacere si invecchia meglio...".

L' arzilla ultracentenaria è nata a Fara Gera d'Adda (Bergamo) il 28 giugno 1910 e poi all'età di venti anni si è trasferita a Milano dove con il marito Enrico Ronchi – ricorda il nipote Giorgio Arlati - aprì la posteria (negozio di alimentari) Sala Ronchi in piazza Belloveso a Niguarda per poi trasferirsi in via Monterondo. Tra i suoi nipoti anche Roberto Camagni, vicensindaco di Milano nella giunta guidata da Pilitteri.

Sino a qualche anni fa l'evento del 28 giugno veniva condiviso con la sorella Alessandra, scomparsa all'età di 103 anni. Dieci anni fa, in occasione del Compleanno centenario, a Pierina Sala venne consegnata da Marco Zulberti la medaglia d'oro concessa dal Comune di Milano su indicazione dell'Associazione 4 Sorelle.

Alle tradizionali vacanze in Trentino - "in valle del Chiese e nelle Valli Giudicarie si respira bene e si invecchia meglio", la sua tradizionale frase – la signora Sala abbina il rito del pellegrinaggio al santuario della Madonna Addolorata a Arcene (Bergamo), iniziato nel 1918 con il babbo Cesare al ritorno dalla prima guerra mondiale.