12
Fri, Apr

“Vita” della giovane Compagnia di Teatro Amatoriale “El Flér” unisce la Comunità di Sella Giudicarie (VIDEO)

Sella Giudicarie
Typography

 

SELLA GIUDICARIE. Il Te.Am. “El Flér” è una giovane compagnia di teatro amatoriale di Sella Giudicarie. Quest'anno si è avvicinata al Natale lavorando a "Vita", una clip augurale da lanciare sui social al fine di garantire una fruizione sicura e lontana dal contagio. Si tratta di un primo tentativo di collaborazione allargata a più Associazioni che sembra essere davvero riuscito! Nel giorno di Natale, festa della vista che nasce, il messaggio vuole essere un inno alla VITA! (VIDEO in allegato)

 

 

"Vita" è disponibile dal giorno di Natale sul canale Youtube “El Flér Teatro”. Le scene sono state registrate in esterna sul territorio di Sella Giudicarie mentre le scene all'interno sono state girate presso il Salone della Casa Anziani a Roncone, grazie alla disponibilità dell'Amministrazione comunale e del Circolo Pensione.

Il video è tratto da “Aspettando il Natale” di Federica Pizzini; la regia è stata supportata dall’intervento di Diego Dalla Via e rientra in un percorso formativo Co.F.As. a cui ha aderito il gruppo El Flèr tramite il suo Presidente Cristiano Oliana.

 

"Vita" è espressione di più linguaggi ed è stato reso possibile grazie alla partecipazione al progetto di più Associazioni locali. Il loro coinvolgimento ha arricchito la recitazione del siparietto e unito la Comunità di Sella Giudicarie. 

 

El Flèr ha rafforzato la collaborazione con il “Gruppo musicale Le Maitinade”, espressione della Banda Sociale di Roncone, che ha proposto gli intermezzi musicali adattati ed arrangiati per l’occasione dalla consolidata ed apprezzata disponibilità del M. Michele Cont.

Inoltre, sono stati coinvolti gli amici dell’ Alta Giudicarie, con la loro grinta in campo e non solo. Il Circolo Pensionati Roncone, simpaticamente presente in qualità di comparse, è già nella lista delle collaborazioni del prossimo anno. “La loro concretezza è una risorsa che vogliamo saper valorizzare al meglio – fanno sapere da El Flér. - Sono importanti fonti per tramandarci racconti e vicende della loro giovinezza che vogliamo far diventare memoria collettiva”.

Il Coro “Rocce Rosse” ha curato invece il finale con la particolarità delle loro melodie, regalando una versione di “Astro del Ciel” molto curata ed emozionante. Le voci del “Coro di Lardaro” hanno scandito il racconto della “vita”. “In particolare – dicono i giovani appassionati di teatro - con questa collaborazione abbiamo voluto tacitamente ricordare Anna Turrini ed Abele Bazzoli, amici del Flèr e legati al Coro di Lardaro.”