15
Sun, Dec

Incendio all'Hotel Miramonti, il giorno dopo. Ingentissimi i danni, obiettivo riaprire in estate

Campiglio
Typography

Ha qualcosa di irreale lo scenario del dopo incendio che si presenta a chi si trova sulla pista 3 Tre e guarda verso il paese di Madonna di Campiglio. I piani alti dell'albergo Miramonti carbonizzati, macerie, i resti e i segni dell'incessante intervento di una miriade di Vigili de fuoco impegnati a domare le furiose fiamme. 

L'albergo è deserto. Tutti i 108 ospiti hanno trovato posto in altre strutture alberghiere, qualcuno ha perso tutto tra le fiamme. I danni sono ingentissimi. All'origine il surriscaldamento di una canna fumaria.

Per terra le due cassaforti bruciate, non hanno retto al calore delle fiamme che hanno avvolto gli ultimi due piani dell'hotel. Ci sono danni per centinaia di migliaia di euro, la famiglia Antoniolli che gestisce questa e altre strutture ha ricollocato tutti i vacanzieri, ma la struttura non verrà riaperta prima della prossima estate.