13
Mon, Jul

Roncone, rimane incastrato sotto una radice mentre taglia la legna. Elitrasportato all'ospedale santa Chiara di Trento

Sella Giudicarie
Typography

 

SELLA GIUDICARIE. Stava  cercando di liberare la catena della motosega  che  si era incastrata dentro la medesima fessura della radice  quando l'estremità  che stava tagliando si è  girata   facendo  a sua volta rimanere incastrato sotto  lo stesso tronco gamba e piede  del pensionato. Fortuna vuole che l'utensile  è rimasto imprigionato dentro lo stesso tronco  evitando così che la catena dentata  si rivoltasse in direzione dell'uomo.

L'incidente è avvenuto poco dopo le 10,30 di ieri mattina alle Plaze a monte di Roncone quando la famiglia Franzoi, padre, madre e  figlio, erano alle prese  con papà Rinaldo  a recuperare parte degli schianti dentro la porzione di  bosco di loro proprietà a circa  10' minuti dal paese. “ Ricevuta la selettiva- avverte Nicola Marzadri comandante dei vigili del fuoco di Roncone –  abbiamo raggiunto  con più uomini la zona dove nel frattempo erano giunti l'ambulanza ospedaliera, i carabinieri di Tione e l'elicottero con a bordo il medico rianimatore. Con l'ausilio di cuscini pneumatici abbiamo da subito sollevato il tronco in modo da  liberare l'arto  e permettere al medico di prestare un primo soccorso considerato che il paziente era dolorante ma cosciente”. Da un primo riscontro sanitario il 59 enne del posto avrebbe riportato lesioni e sospette fratture alla parte terminale della gamba.

Poi il trasbordo con ambulanza  e successivo trasferimento con elicottero al Santa Chiara di Trento dove poco dopo è stato sottoposto alle cure del caso.

Il sindaco di Sella Giudicarie Franco Bazzoli. “ Mai come in quest'ultimi tempi   di coronavirus tante disavventure e disgrazie sui nostri monti  dove giorni fa erano deceduti prima  l'insegnante Giovanni Amistadi  finito  lungo un canalone mentre andava  alla ricerca del radicchio de l'ors  e successivamente  il povero Giorgio  Iori travolto invece dal suo mini trattore”.